Scheda Insegnamento: GLOTTOLOGIA A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: LINGUE E CULTURE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (LM-37)
  • Codice: 13019
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: LUCA LORENZETTI

Programma

Titolo del corso: “Dialettologia”.

OBIETTIVI FORMATIVI: insegnare i fondamenti della glottologia, grazie alla presentazione dell'analisi sincronica e diacronica dei dialetti italiani.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI: concetti fondamentali della glottologia; nozioni descrittive e storiche sui dialetti italiani.

PROGRAMMA:
1) Nella sua parte istituzionale (4 cfu) il corso presenterà la storia e i fondamenti dell'analisi glottologica.
2) Nella parte monografica (4 cfu) tratterà la formazione, la storia, la tipologia e le funzioni dei dialetti, con particolare riferimento alla storia linguistica italiana.
3) Nella parte conclusiva del corso (ultimi 2 cfu) si presenteranno alcuni esempi concreti di studio di fenomeni dialettali.

Le sezioni 1 e 2 impegneranno le prime 48 ore del corso. Esse non saranno necessariamente presentate in maniera consecutiva in classe, La sezione 3 impegnerà le ultime 12 ore di corso, riservate agli studenti del curriculum A, "Letterature e civiltà", che devono ottenere 10 cfu in questo esame. Gli studenti del curriculum B (8 cfu) che volessero comunque frequentare le lezioni di questa ultima sezione non saranno perseguiti penalmente.

Testi consigliati

1) E. Magni, Linguistica storica, Pàtron.
2) R.H. Robins, La linguistica moderna, Il Mulino.
3) M. Loporcaro, Profilo linguistico dei dialetti italiani, Laterza.
4) materiale fornito a lezione dal docente.

Propedeuticità

La frequenza proficua del corso presuppone la conoscenza delle nozioni di base della linguistica generale, ottenuta grazie alla frequenza di un apposito corso universitario ovvero grazie allo studio da autodidatti dei libri relativi al corso suddetto.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova scritta

Descrizione dei metodi di accertamento

L'esame consisterà in una prova scritta, della durata indicativa di due ore, in cui i candidati dovranno rispondere ad alcune domande (5 o 6) con definizioni, brevi spiegazioni e analisi di nozioni e fenomeni linguistici presentati a lezione e disponibili nella bibliografia di riferimento.
Nelle sessioni che comprendono tre appelli, i risultati del primo appello saranno pubblicati in tempo utile per poter eventualmente rifiutare il voto e ripresentarsi al terzo appello (non è possibile invece ripresentarsi al secondo appello).
Le prove e le loro valutazioni saranno discusse con gli studenti tre volte all’anno, alla fine di ogni sessione d’esame. In quelle occasioni saranno anche registrati i voti sul libretto.

Luogo lezioni

Dipartimento DISTU - Via San Carlo, 32 - Viterbo

Orario lezioni

http://www.unitus.it/it/dipartimento/distu/lingue-e-culture-per-la-comunicazione-internazionale-lm37/articolo/calendari-e-orari-lm37

Comunicazioni

Ricevimento: gli orari di ricevimento del secondo semestre non sono ancora fissati. Fino a quel momento aggiornerò gli appuntamenti di settimana in settimana.
Prossimo ricevimento: venerdì 12 gennaio ore 15-16.
Ricevo nel mio studio al primo piano del San Carlo (via S. Carlo 32, VT).

Per i colloqui durante l'orario di ricevimento non serve chiedere un appuntamento.
Chi invece abbia necessità di colloqui in altri giorni o altri orari può concordare un appuntamento scrivendomi. Si consiglia comunque di controllare questa pagina nei giorni precedenti per verificare eventuali modifiche di orario o calendario. Per informazioni e conferme su date, orari, aule di svolgimento degli esami, prenotazioni agli esami e altre simili notizie, rivolgersi alla segreteria.
Seguono avvisi. Si prega di evitare richieste per ottenere notizie che già si trovino nelle righe seguenti.

***NUOVO 17/1/2018*** SPOSTAMENTO ORARIO APPELLO DEL 23/1 PER LM37 E CORSI SINGOLI:
A causa della sopravvenuta concomitanza con una riunione del consiglio di dipartimento, l'appello in oggetto E SOLO ESSO è posticipato alle ore 16 dello stesso giorno.

***NUOVO 30/12/2017*** MATERIALI DEL CORSO DI LM37:
I testi dialettali in trascrizione fonetica distribuiti agli studenti nelle lezioni del modulo finale e discussi a lezione con gli stessi studenti sono scaricabili al link seguente: https://drive.google.com/file/d/1KQ5uzTu3BfvjrmzL2H0C6PKre4kLFP-X/view?usp=sharing
I materiali sono necessari solo per gli studenti che devono ottenere 10 cfu di glottologia. Gli studenti che devono ottenerne 8 non saranno esaminati su questa parte del corso. Non saranno però denunciati se decideranno di studiarla ugualmente.

***NUOVO 30/12/2017*** MODALITÁ D'ESAME PER CORSI MAGISTRALI:
Dalla prossima sessione d'esami, gennaio-febbraio 2018, per gli studenti di Glottologia e di Fonetica e fonologia (LM37 e LM14), l'esame consisterà in una prova scritta, della durata indicativa di due ore, in cui i candidati dovranno rispondere a 6 domande con definizioni, spiegazioni e analisi di nozioni e fenomeni linguistici presentati a lezione o disponibili nella bibliografia di riferimento dei rispettivi programmi. Gli elaborati saranno corretti nei giorni immediatamente seguenti, e i risultati pubblicati su questa stessa pagina. Gli studenti potranno prendere visione delle correzioni, prima di accettare e verbalizzare il voto, in sedute di ricevimento studenti appositamente convocate.

INDICAZIONI SULLE TESI IN LINGUISTICA GENERALE E GLOTTOLOGIA.
Al link seguente:
https://drive.google.com/file/d/0B93hbrVzd3J7VHpDMkVvYlV4dmc/view?usp=sharing

CORSI SINGOLI (AGGIORNATO 8 giugno 2017): il programma e le notizie sui corsi singoli e i relativi esami per il settore L-LIN/01 (Glottologia e linguistica) si trovano al link seguente:
https://drive.google.com/file/d/0B93hbrVzd3J7ejlibzJ3Qlo2Tnc/view?usp=sharing

REGISTRAZIONE DEL VOTO SUL LIBRETTO:
La registrazione dei voti sul libretto può avvenire durante qualsiasi occasione di ricevimento studenti. Il voto è già registrato sulla carriera dello studente e quindi "non scade": è tuttavia preferibile registrarlo in tempi ragionevoli.