Scheda Insegnamento: LETTERATURA SPAGNOLA II A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: LINGUE E CULTURE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (LM-37)
  • Codice: 13045
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: GIOVANNA FIORDALISO

Programma

La novela picaresca: del Lazarillo de Tormes al Buscón

Objetivo del curso es el estudio de la prosa del siglo de oro a través de una de sus manifestaciones peculiares: la novela picaresca. Por eso, se van a leer críticamente la novelita anónima Lazarillo de Tormes y el Buscón de Quevedo.
El curso se compone de tres partes.
En la primera, se presentan los principales fenómenos literarios españoles del siglo de oro, en su contexto histórico y político.
La segunda se centra en la novelita Lazarillo de Tormes, de la que se propone la lectura y el comentario crítico.
Lo mismo pasa en la tercera parte, con el texto de Quevedo El Buscón.

Testi consigliati

Textos:
Lazarillo de Tormes, a cura di F. Rico, Madrid, Cátedra, 1994 (con introducción crítica).
F. de Quevedo, El Buscón, Madrid, Cátedra, 1990 (con introducción crítica).

Bibliografía crítica:
A. Gargano, Alle origini del romanzo moderno: Lazzaro, o della sovversione, pp. 9-105, in Lazarillo de Tormes, a cura di A. Gargano, Venezia, Marsilio editore, 2017.

Zamora Vicente, Alonso, Qué es la novela picaresca,
http://www.cervantesvirtual.com/servlet/SirveObras/12604282009040405209624/index.htm

F. Rico, La novela picaresca y el punto de vista, Barcelona, Seix Barral, 1970.

Dispensa di letture critiche presenti in Unitusmoodle.
È previsto un esonero per gli studenti frequentanti che consiste nella presentazione, in orario di lezione, di un saggio critico concordato preventivamente.

Propedeuticità

Conoscenza della lingua spagnola livello B2

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

El examen es una prueba oral en lengua española.
A través de los contenidos de las tres partes descritas anteriormente el estudiante puede conocer las características de la literatura española del siglo de oro, y de una manera más detenida el género picaresco en cuanto anticipación de la novela en el sentido moderno. Para la lectura y el comentario de los textos elegidos se utilizan ensayos críticos que permiten captar las complejas facetas de los libros propuestos.

Luogo lezioni

Dipartimento Distu - Via San Carlo, 32 - 01100 Viterbo

Orario lezioni

Comunicazioni

ORARIO DI RICEVIMENTO:

MERCOLEDI' 26 settembre, ore 15-16

Da lunedì 1 ottobre e per tutto il primo semestre, il ricevimento sarà il mercoledì dalle 10 alle 11.

Eventuali modifiche verranno comunicate tempestivamente.
Si consiglia comunque di consultare sempre questa pagina, che viene regolarmente aggiornata.

Gli studenti interessati a presentarsi in orario di ricevimento possono farlo senza bisogno di annunciarsi via mail. L'orario di ricevimento viene costantemente aggiornato. Per questo motivo, alle richieste di appuntamento non verrà dato seguito, salvo casi eccezionali.

Dal momento che le informazioni relative ai programmi di Letteratura Spagnola sono contenute in modo completo nelle apposite pagine, non si darà seguito a richieste individuali via mail. Per qualsiasi dubbio o approfondimento, si consiglia di presentarsi in orario di ricevimento.

RICHIESTA TESI:
Modalità di assegnazione di tesi di laurea in letteratura spagnola (Corso di studi in Lingue e culture moderne – L11)

A integrazione del regolamento sulle prove finali triennali, si ricorda agli studenti che l'assegnazione dell'argomento avviene esclusivamente in seguito a un colloquio personale svolto in presenza durante l'orario di ricevimento.
Nel quadro delle scadenze stabilite dal regolamento va inoltre tenuto conto dei tempi necessari alla lettura, correzione e approvazione finale delle prove di scrittura. Questi tempi sono ovviamente decisi a esclusiva discrezione del docente relatore; i candidati che non li rispettino scivoleranno inevitabilmente alle successive sessioni di laurea.

ESAMI: Come già ampiamente spiegato a lezione, si ricorda che il giorno dell'esame, nell'orario comunicato e nell'aula assegnata, viene fatto l'appello: gli studenti iscritti sono tenuti a presentarsi; gli assenti vengono cancellati dall'elenco. Sulla base dei presenti, viene stilata una lista: nel caso di un alto numero di candidati, l'esame viene effettuato il giorno stesso per poi proseguire nei giorni successivi. Tranne casi eccezionali, motivati in tempo, non vengono accolte richieste di modifica, spostamento e, soprattutto, non si dà seguito a comunicazioni via mail in cui si chiede di potersi NON presentare al momento dell'appello.