Scheda Insegnamento: LINGUA E TRADUZIONE PORTOGHESE E BRASILIANA I A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11)
  • Codice: 13162
  • Crediti: 10
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: ANGELA FEDELE

Programma

Il corso di 10 CFU si articola in due moduli così suddivisi.
• Modulo A: Storia della lingua portoghese
• Modulo B: Introduzione alla teoria della traduzione.
Il modulo A si propone di orientare lo studente nello spazio linguistico di espressione portoghese, a partire dalla sua formazione storico-culturale, linguistico-grammaticale fino ad arrivare alla sua diffusione nel mondo.
Nel modulo B si affronteranno con gli studenti diverse problematiche legate all’approfondimento della lingua portoghese nelle sue diverse varianti, ponendo particolare attenzione all’ambito traduttologico. Si ripercorreranno le tappe storiche della traduttologia, si affronterà il concetto di comunicazione e si vedrà in che modo questa incide sulla traduzione.
La frequenza non è obbligatoria ma fortemente consigliata.

Testi consigliati

Per il Modulo A
Ivo Castro, Storia della lingua portoghese, Roma, Bulzoni Editore, 2006.
Giulia Lanciani, Profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, Roma, Bulzoni Editore, 1999.
(Introduzione e Capitolo I)
Paul Teyssier, História da língua portuguesa, Lisboa, Livraria Sá da Costa Editora, 2001. (Capitoli I e II).

Per il modulo B
Saranno forniti dal docente dispense teoriche e materiali pratici da analizzare e tradurre durante le lezioni.

Durante le lezioni frontali saranno inoltre fornite, agli studenti che lo richiedono, liste bibliografiche da utilizzare, secondo i percorsi specifici, per ulteriore approfondimento delle tematiche trattate.
Gli studenti non frequentanti dovranno concordare il programma direttamente con il docente, scrivendo all’indirizzo mail di riferimento.
Si consiglia in ogni caso di frequentare le lezioni con i collaboratori ed esperti linguistici.

Propedeuticità

L'esame di Lingua e traduzione portoghese e brasiliana I prevede l'esame I, II e III nell'ordine.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 60

Valutazione del profitto

Prova in itinere, prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

Al termine dei moduli gli studenti dovranno:
- conoscere in modo approfondito le tappe che, nel corso dei secoli hanno portato alla nascita della lingua portoghese e alla sua diffusione nel mondo, in Occidente e in Oriente, fino al Giappone;
- conoscere perfettamente la diffusione geografica attuale del portoghese, le sue varianti linguistiche (europea, brasiliana e africana), la sua importanza al giorno di oggi in contesti culturali e commerciali e la realtà della CPLP;
- presentare tutto l’excursus storico che ha accompagnato il concetto di traduzione nel corso dei secoli, soffermandosi in particolare sul secolo XX e sui fondamentali concetti introdotti dai più famosi traduttologi presentati durante il corso.

Le lezioni tenute dai collaboratori ed esperti linguistici sono essenziali ai fini del conseguimento dei crediti. La loro frequenza è da ritenersi indispensabile per l’acquisizione delle competenze linguistiche necessarie. La prova di lingua effettuata con i CEL costituisce parte integrante dell'esame e contribuisce all’acquisizione del totale dei crediti e alla definizione del voto finale.

Luogo lezioni

Dipartimento DISTU - Via san Carlo 32 - Viterbo

Orario lezioni

http://www.unitus.it/it/dipartimento/distu/corsi-di-laurea-triennale1/articolo/calendari-

Comunicazioni

Si avvisano gli studenti che il ricevimento è sospeso fino al mese di settembre 2018. Per info mandare una mail a angela.fedele@unitus.it.