Scheda Insegnamento: ECONOMIA DEI MERCATI FINANZIARI A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: ECONOMIA AZIENDALE (L-18)
  • Codice: 13756
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 3
  • Erogazione: II semestre
  • Docenti: GIUSEPPE GALLOPPO cfu(6),ANNA MARIA D'ARCANGELIS cfu(2)

Programma

Il mercato dei tassi di interesse rappresenta la parte più centrale del mercato finanziario e una componente cruciale del sistema economico globale. Il Corso di Economia dei mercati finanziari (Obbligazionario e derivati obbligazionari) analizza le principali tipologie di strumenti monetari ed obbligazionari, con riferimento sia agli strumenti di base sia a quelli derivati (in particolare ai derivati lineari), nel contesto del mercato dei capitali. I diversi argomenti sono trattati sia dal punto di vista teorico, sia dal punto di vista applicato, con l’utilizzo di Excel e di altri software.

Obiettivi di apprendimento
La frequenza attiva del corso e lo studio permette allo studente di
• conoscere le caratteristiche istituzionali e le modalità di funzionamento del mercato primario e secondario per gli strumenti del comparto obbligazionario
• essere in grado di descrivere i diversi approcci che spiegano l’inclinazione della curva dei tassi
• essere in grado di valutare il prezzo dei prodotti obbligazionari tipo (tasso fisso, tasso variabile, zero coupon bonds)
• comprendere le metodologie di valutazione dei prodotti non standard (callable bonds, obbligazioni convertibili, e strutturati di prima generazione)
• comprendere la teoria e le metodologie per la misurazione e la gestione del rischio tasso e del rischi di credito, attraverso l’utilizzo di misure di duration e convexity
• essere in grado di costruire la struttura a termine dei tassi di interesse, utilizzando il prezzo dei futures, i tassi FRA e i tassi swap
• essere in grado di descrivere i differenti approcci utilizzati professionalmente per la gestione di un portafoglio obbligazionario.

Testi consigliati

dispense prodotte dal corpo docente

Propedeuticità

Il corso non ha propedeuticità formative, ma è auspicabile che lo studente sia in grado di gestire gli approcci della matematica generale e della matematica finanziaria in modo fluente.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 36

Valutazione del profitto

Prova scritta, prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

La valutazione serve a verificare la conoscenza degli studenti relative agli strumenti a reddito fisso e in particolare alle tecniche di pricing e di determinazione della struttura a scadenza della curva dei tassi di interesse.

Luogo lezioni

Via del Paradiso n. 47

Orario lezioni

Comunicazioni

[ Pagina relativa agli orari di ricevimento del prof Giuseppe Galloppo attualmente in costruzione ]



  • Corso di Laurea: ECONOMIA AZIENDALE (L-18)
  • Codice: 13756
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 3
  • Erogazione: II semestre
  • Docenti: GIUSEPPE GALLOPPO cfu(6),ANNA MARIA D'ARCANGELIS cfu(2)

Programma

Il mercato dei tassi di interesse rappresenta la parte più centrale del mercato finanziario e una componente cruciale del sistema economico globale. Il Corso di Economia dei mercati finanziari (Obbligazionario e derivati obbligazionari) analizza le principali tipologie di strumenti monetari ed obbligazionari, con riferimento sia agli strumenti di base sia a quelli derivati (in particolare ai derivati lineari), nel contesto del mercato dei capitali. I diversi argomenti sono trattati sia dal punto di vista teorico, sia dal punto di vista applicato, con l’utilizzo di Excel e di altri software.

Obiettivi di apprendimento
La frequenza attiva del corso e lo studio permette allo studente di
• conoscere le caratteristiche istituzionali e le modalità di funzionamento del mercato primario e secondario per gli strumenti del comparto obbligazionario
• essere in grado di descrivere i diversi approcci che spiegano l’inclinazione della curva dei tassi
• essere in grado di valutare il prezzo dei prodotti obbligazionari tipo (tasso fisso, tasso variabile, zero coupon bonds)
• comprendere le metodologie di valutazione dei prodotti non standard (callable bonds, obbligazioni convertibili, e strutturati di prima generazione)
• comprendere la teoria e le metodologie per la misurazione e la gestione del rischio tasso e del rischi di credito, attraverso l’utilizzo di misure di duration e convexity
• essere in grado di costruire la struttura a termine dei tassi di interesse, utilizzando il prezzo dei futures, i tassi FRA e i tassi swap
• essere in grado di descrivere i differenti approcci utilizzati professionalmente per la gestione di un portafoglio obbligazionario.

Testi consigliati

Dispense a cura del docente.
Slides a cura del docente.
Bodie, Kane and Marcus, (BKM), Essentials of Investments, 9th edition, Irwin, 2013.
An Introduction to Bond Markets (Securities Institute) by Moorad Choudhry Chapters: 1,2,3,4,5,6,7,8,9

Propedeuticità

Il corso non ha propedeuticità formative, ma è auspicabile che lo studente sia in grado di gestire gli approcci di base delle materie economiche e della statistica

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 12

Valutazione del profitto

Prova orale, prova pratica, esercitazioni

Descrizione dei metodi di accertamento

La valutazione si effettua con un esame orale sui concetti teorici del corso, in aggiunta ad un esame su Excel per gli aspetti quantitativi.

Luogo lezioni

Via del Paradiso n. 47

Orario lezioni

Comunicazioni

Nel periodo 1/3/2015 - 31/5/2015 il ricevimento è fissato il martedi dalle 17 alle 18 e il mercoledi dalle 15 alle 16. E' obbligatorio prendere appuntamento per e-mail (adarcangelis@unitus.it).