Scheda Insegnamento: DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE A.A. 2016/2017
  • Corso di Laurea: FILOLOGIA MODERNA (LM-14)
  • Codice: 14591
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2016/2017
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: SIMONE CASINI

Programma

La creatività semiotica: tra teoria linguistica ed educazione

La Didattica delle lingue moderne affronta questioni relative all’insegnamento linguistico integrando la prospettiva didattica e applicativa con lo studio degli aspetti teorici di funzionamento, azione e interazione dei codici simbolici, con attenzione particolare alla dimensione verbale. Il corso si articola in due segmenti strettamente interrelati. Il primo modulo affronta alcuni concetti di teoria linguistica e semiotica: facendo leva su nozioni quali codice, segno, segnale, arbitrarietà, articolatezza, metalinguisticità è presa in considerazione la creatività linguistica (nelle sue molteplici articolazioni) come proprietà caratterizzante il sistema verbale e capace di indirizzare / permettere il processo comunicativo. Ne sono studiate le implicazioni sia sul piano generale della comunicazione semiotica (nei codici anche non verbali), sia sul piano del contatto linguistico e dei processi di insegnamento e apprendimento, con attenzione specifica alle dinamiche di costruzione delle interlingue di apprendimento.
Il secondo modulo mira a fornire un quadro della creatività linguistica incentrato nel campo didattico a partire dalle riflessioni sulla educazione linguistica come processo intrinsecamente creativo all’interno della cornice del plurilinguismo di ieri e di oggi, entro e fuori i confini nazionali.
Sulla base dell’impianto teorico delineato, sono considerate le ripercussioni a livello di approccio e metodologia didattica che la creatività linguistica ha determinato a partire dalla seconda metà del Novecento.
All’interno del corso sono trattati in particolare i seguenti argomenti:

- natura semiotica del codice linguistico: la creatività nei processi di insegnamento;
- statuto epistemologico della Linguistica educativa e posizione di questa entro le scienze del linguaggio e nelle politiche linguistiche italiane ed europee;
- metodi, tecniche e approcci per l’insegnamento delle lingue nel quadro del plurilinguismo. Ruolo della creatività semiotica;
- il contatto linguistico: italianismi e pseudoitalianismi nel mondo globale come forme di creatività semiotica.

Testi consigliati

Testi d’esame

Calò R., 2015, Educazione linguistica e plurilinguismo, Aracne, Roma.
Casini Simone, 2012, La creatività linguistica: un modello interpretativo dei fenomeni semiotici nei contesti di supercontatto, in SILTA, XLI, 1: 175-195 (dispensa fornita dal docente).
De Mauro T., 1982, Minisemantica dei linguaggi verbali e non verbali, Laterza, Roma-Bari.
Vedovelli M., 2003, Condizioni semiotiche per un approccio interculturale alla didattica linguistica: il ruolo del linguaggio verbale in STUDI EMIGRAZIONE, Vol.XL, pag. 503 521 (dispensa fornite dal docente).
Vedovelli M., Casini S., 2016, Che cosa è la linguistica educativa, Carocci, Roma.

Ulteriori riferimenti bibliografici potranno essere indicati dal docente all’inizio del corso.

Un testo a scelta tra:

De Marco A. (a cura di), 2014, Manuale di glottodidattica, Carocci, Roma.
Palermo M., Troncarelli D., Diadori P, 2009, Manuale di didattica dell'italiano L2, Perugia, Guerra.

Propedeuticità

Competenze di base nel campo della linguistica.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova scritta, esercitazioni

Descrizione dei metodi di accertamento

Esercitazioni in aula. Prova scritta con domande a risposta aperta.

Luogo lezioni

Aula 12

Orario lezioni

LUNEDI 15.30 - 17.00
MARTEDI 15.30-17.00
MERCOLEDI 12.00-13.30

Comunicazioni

AVVISO

La lezione di Didattica delle Lingue moderne L10 prevista per venerdì 4 maggio dalle ore 13.30 alle ore 15.30 si terrà in Aula 4. Ricordo che durante la lezione sarà concordato il calendario per le presentazioni degli approfondimenti.

AVVISO

La lezione di Didattica delle Lingue moderne L10 prevista per venerdì 18 maggio dalle ore 13.30 alle ore 15.30 si terrà in Aula 4.