Scheda Insegnamento: DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: FILOLOGIA MODERNA (LM-14)
  • Codice: 14591
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: SILVANA FERRERI

Programma

Didattica delle lingue moderne a.a. 2017-18
Prof.ssa Silvana Ferreri

La Didattica delle lingue moderne comprende gli studi relativi all'insegnamento linguistico tanto della lingua madre quanto di altre lingue parlate, con specifica attenzione agli aspetti teorici, anche relativamente al problema della traduzione, ed alle lingue speciali e con particolare riferimento alla didattica delle lingue straniere moderne e alle tecniche didattiche di trasmissione delle conoscenze linguistiche (dalle Declaratorie dei settori scientifico-disciplinari).

Il corso di lezioni ha come titolo Fondamenti storici e teorici della educazione linguistica. Sebbene articolato in due parti, il corso prevede un'unica prova finale che si svolge in forma scritta con domande a risposta aperta.

Nella sua prima parte il corso approfondisce le basi teoriche su cui si fonda il costrutto dell'educazione linguistica democratica. Nella seconda parte si studiano gli antecedenti storici delle posizioni maturate in ambito linguistico-educativo e se ne focalizzano gli aspetti più significativi.

Testi consigliati:
- Tullio De Mauro, Minisemantica dei linguaggi non verbali e delle lingue, Laterza, Roma-Bari 2000.
- Silvana Ferreri, La presa in carico delle differenze: una tradizione italiana, in Daniel ELMIGER, Isabelle RACINE & Françoise ZAY (Eds) o Processus de différenciation: des pratiques langagières à leur interprétation sociale. Actes du colloque VALS-ASLA 2016 (Genève, 20-22 janvier 2016), BulletinVALS-ASLA, 2017, vol.?N° spécial, no.?2, pp.?11-26. Swiss Association of Applied Linguistics (Association suisse de linguistique appliquée VALS-ASLA)

- Tullio De Mauro, Educazione linguistica democratica, Laterza, Roma 2018.

Coloro che hanno affrontato studi di didattica nella laurea triennale sono tenuti a portare all'esame un manuale di approfondimento nell'ambito della glottodidattica. Si suggerisce di scegliere uno tra i seguenti manuali:
- Marina Chini e Cristina Bosisio (a cura di), Fondamenti di glottodidattica. Apprendere e insegnare le lingue oggi, Carocci, Roma 2014.
- P. Diadori, M. Palermo, D. Troncarelli, Manuale di didattica dell'italiano L2, Guerra, Perugia 2009.
Coloro che non hanno mai affrontato studi di didattica nella laurea triennale sono tenuti ad aggiungere a quanto sopra indicato un manuale di base di glottodidattica. Si suggerisce il seguente titolo:
- Paolo Balboni, Le sfide di Babele. Insegnare le lingue nelle società complesse, 3° ed., Torino, UTET 2012.

N.B. Il programma vale sia per gli studenti frequentanti, sia per studenti-lavoratori, sia per quanti non siano nelle condizioni di frequentare le lezioni (studenti non frequentanti).
A coloro che incontrano difficoltà specifiche - su specifica richiesta individuale - verranno suggerite letture mirate aggiuntive. Le richieste vanno inoltrate per e-mail al seguente indirizzo sferreri@unitus.it o formulate di persona nelle ore di ricevimento.

Testi consigliati

Propedeuticità

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova scritta

Descrizione dei metodi di accertamento

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Il giorno di ricevimento è lunedì dalle 12 alle 13, durante il semestre di lezioni. Nel semestre in cui non ci sono lezioni si prega di richiedere appuntamento inviando una email all'indirizzo sferreri@unitus.it con una settimana di anticipo sulla data dell'incontro.


Per la concomitanza con altri impegni accademici imprevisti che possono ricadere nello stesso giorno in cui è previsto il ricevimento, è sempre bene ricontrollare l'appuntamento con conferma con una email a sferreri@unitus.it il giorno prima dell'incontro.
.