Scheda Insegnamento: LETTERATURA INGLESE A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: FILOLOGIA MODERNA (LM-14)
  • Codice: 14605
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: VALERIO VIVIANI

Programma

Obiettivi formativi:
I temi e i testi trattati in questo corso, così come le competenze e le abilità critiche e letterarie che si intendono sviluppare, sono parte essenziale dei contenuti relativi al percorso formativo della laurea in Filologia moderna. L’insegnamento offre conoscenze e competenze relative alla genesi, allo sviluppo e al contesto della poesia inglese dal Rinascimento al Romanticismo, insieme alla capacità di applicare tali conoscenze e competenze alla interpretazione e allo studio di opere specifiche.

Risultati dell'apprendimento attesi:
Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà conoscere: genesi e sviluppo della poesia inglese dal Rinascimento al Romanticismo nel suo contesto e nelle sue convenzioni e sapere analizzare e interpretare correttamente i testi affrontati nel corso, con l'ausilio di strumenti critici e metodologici adeguati ad affrontare un'opera poetica nella sua complessità.

Programma:
L’insegnamento mira a fornire un quadro esaustivo della poesia inglese dal Rinascimento al Romanticismo soffermandosi sulla lettura di opere significative e rivolgendo particolare attenzione al loro aspetto formale e alle tematiche culturali in esse presenti.

Testi consigliati

Sir PH. Sidney, La difesa della poesia (passi scelti)
Ch. Marlowe, Ero e Leandro
W. Shakespeare, Sonetti scelti,
J. Donne, Poesie scelte
A. Pope, Il ratto del ricciolo
W. Wordswoth, Tintern Abbey
P. B. Shelley, Ode al vento dell'ovest
J. Keats, Ode all'urna greca

La bibliografia critica sarà specificata durante il corso.

Per gli studenti non frequentanti è previsto un programma integrativo che sarà inserito nella pagina del docente o concordato negli orari di ricevimento.

Propedeuticità

Durante il corso sono previste lezioni integrative tese a inserire i testi nel loro contesto culturale.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

L’apprendimento sarà verificato tramite colloqui orali, con votazione espressa in trentesimi, tesi ad accertare le conoscenze storico-letterarie e teoriche da parte dello studente, attraverso la contestualizzazione delle opere affrontate nel corso, l'esposizione argomentativa delle loro tematiche e il commento critico di brani relativi alle stesse. Questo offre la possibilità di accertare nel suo complesso le conoscenze apprese e di verificare l'appropriato utilizzo delle competenze interpretative e critiche acquisite.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Salvo diversa indicazione, il ricevimento ha luogo nello studio del docente il merc. alle ore 11:00.
Questa settimana il ricevimento avrà luogo l'8.XI, ore 12:30.

Programma integrato per studenti non frequentanti - Classe: LM 14 - a.a. 2016-2017
Oltre alla lettura integrale dei testi curricolari, gli studenti non frequentanti dovranno integrare il programma con i seguenti testi critici:
- V. Viviani, Sidney, Marlowe e il destino di Policleto, in M. Billi (a cura di), Studi sul canone, Sette Città, Viterbo 2007 (disponibile anche in Unitus DSpace) - per Sir Ph. Sidney, The Defence of Poesie/La difesa della poesia;
- V. Viviani,‘Hero and Leander’ e il mito umanistico del poeta creatore, “Rivista di Letterature Moderne e Comparate”, XLVIII (1995) (disponibile anche in Unitus DSpace) - per C. Marlowe, Hero and Leander/Ero e Leandro;
- I Capp. I e II di V. Viviani, Il gioco degli opposto: modelli neoplatonici nella drammaturgia di C. Marlowe, Pisa, Pacini (disponibile in biblioteca) - per C. Marlowe, Tamburlaine the Great/Tamerlano il grande;
- W. Shakespeare, Sonetti, a cura di Alessandro Serpieri, BUR Biblioteca Universale Rizzoli: l’introduzione generale e i commenti ai sonetti qui di seguito indicati: 1, 4, 17, 18, 20, 41, 53, 55, 60, 78, 83, 116, 120, 129, 133, 147;
- L'introduzione e le note a cura di C. Corti a Th. Nashe, Lenten Stuffe/Piatto di Quaresima, Venezia, Marsilio, e V. Viviani, La Yarmouth di Thomas Nashe: costruzione e decostruzione del mito, in Le forme del testo e l’immaginario della metropoli, a cura di B. Bini e V. Viviani, Viterbo, Sette città, 2009 (disponibile anche in Unitus DSpace) - per Th. Nashe, Lenten Stuffe/Piatto di Quaresima
- J. Donne, Poesie, a cura di Alessandro Serpieri e Silvia Bigliazzi, BUR Biblioteca Universale Rizzoli: l’introduzione generale e i commenti alle poesie qui di seguito indicate: "Il sorgere del sole”; “Il buongiorno”; “L’apparizione”; “Il sogno”; “Il cuore infranto”; “Amore negativo o il nulla”; “La pulce”; “Alchimia dell’amore”; Sonetto sacro XIV;
- L'introduzione e le note a J. Webster, La duchessa di Amalfi, Venezia, Marsilio, a cura di S. Cenni.
Per un inquadramento generale, si consiglia il volume La letteratura inglese dall'Umanesimo al Rinascimento, Roma, Carocci, 2016.

Programma integrato per studenti non frequentanti - Classe: L10 - a.a. 2016-2017
Si consiglia agli studenti non frequentanti di leggere e studiare i testi curriculari nelle edizioni indicate nel programma, con introduzioni o postfazioni, e facendo particolare attenzione all’apparato di note. Per l’inquadramento storico, si rimanda a Il teatro elisabettiano, a cura di L. Innocenti, Bologna, Il Mulino.