Scheda Insegnamento: Biologia e allevamento degli animali domestici A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE AGRARIE E AMBIENTALI (L-25)
  • Codice: 14791
  • Crediti: 12
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente:NICOLA LACETERA

Modulo : 1 Cfu(6)

Programma

Cellula, tessuto, organo, sistema, apparato. Struttura e funzioni della cellula animale. Cenni di morfologia e fisiologia dei principali tessuti (epiteliale, connettivi, muscolari e nervoso) e apparati (scheletrico, articolare, digerente, endocrino, riproduttivi maschile e femminile, ghiandola mammaria). Biotecnologie della riproduzione. Regioni del corpo. Principi di valutazione morfo-funzionale degli animali allevati. Domesticazione e principali specie di interesse zootecnico. Consistenza e distribuzione delle principali specie allevate nel Mondo, nella UE, in Italia. Analisi delle quantità di prodotti di origine animale per specie e consumi umani unitari e per grandi aree geografiche. Indirizzi produttivi entro specie. Principali razze allevate per indirizzo produttivo.
Parametri e indici di interesse zootecnico: accrescimento, riproduzione e lattazione. La qualità intrinseca dei prodotti di origine di origine animale. Il benessere animale. L'impatto ambientale delle attività di allevamento. Il miglioramento genetico degli animali allevati. Nozioni di nutrizione e alimentazione degli animali allevati. L'allevamento della bovina da latte. L'allevamento dei suini. L'allevamento delle specie avicole.
Esercitazioni: in prossimità del termine del corso verrà effettuata una giornata di visite tecniche in diverse aziende zootecniche della provincia per consentire agli studenti di prendere visione della realtà dell'allevamento e di interagire con personale tecnico addetto alla gestione degli animali.

Testi consigliati

- Bortolami R., Callegari E., Beghelli V. 2009. Anatomia e fisiologia degli animali domestici. Edagricole, Bologna.
- Fondamenti di Zootecnia. Miglioramento genetico, Nutrizione e Alimentazione. 2007. G. Bittante, I. Andrighetto, M. Ramanzin. Liviana Scolastica.
- Tecniche di Produzione Animale. 2005. G. Bittante, I. Andrighetto, M. Ramanzin. Liviana Scolastica.

Propedeuticità

Nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova scritta

Descrizione dei metodi di accertamento

La prova consisterà nel rispondere a 20 domande con risposta multipla e a 5 domande con risposta aperta. A ciascuna risposta corretta alle domande con risposta multipla verrà attribuito 1 punto mentre il punteggio attribuito a ciascuna delle 5 domande con risposta aperta sarà compreso tra 0 e 2.

Luogo lezioni

via San Camillo de Lellis snc, Viterbo Blocco aule didattiche come da orario

Orario lezioni

come da orario sul sito

Comunicazioni

Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00.
Per l'ottimizzazione del servizio di ricevimento, si consiglia comunque di contattare il docente per telefono (0761 357581) o via email (nicgio@unitus.it) per concordare giorno e orario dell'incontro.



  • Corso di Laurea: SCIENZE AGRARIE E AMBIENTALI (L-25)
  • Codice: 14791
  • Crediti: 12
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente:PATRIZIA MORERA

Modulo : 2 Cfu(6)

Programma

L'insegnamento si prefigge lo scopo di fornire agli studenti le conoscenze di base riguardanti i ivelli di organizzazione del corpo animale: concetto di cellula, tessuto, organo, sistema, apparato. La struttura e le funzioni della cellula animale: membrana plasmatica, citoplasma, organuli cellulari, citoscheletro, nucleo. Giunzioni cellulari. Movimento di sostanze attraverso la membrana plasmatica. Cenni di morfologia e fisiologia dei principali tessuti: epiteliale, connettivi, muscolari e nervoso. Il sangue: composizione e funzione. Richiami morfo-funzionali su: Sistema Scheletrico, Articolare, Muscolare; Apparato digerente degli animali monogastrici e poligastrici; Apparati riproduttivi maschile e femminile; Ghiandola mammaria, Fisiologia della lattazione. Biotecnologie della riproduzione. Termoregolazione e Sistemi di Difesa dell'organismo; Regioni del corpo. Conformazione corporea e attitudini produttive. Principi di valutazione morfo-funzionale degli animali allevati. Domesticazione e principali specie di interesse zootecnico. Consistenza e distribuzione delle principali specie allevate nel Mondo, nella UE, in Italia. Prodotti dell'allevamento animale. Analisi delle quantità prodotte per specie e consumi umani unitari e per grandi aree geografiche. Indirizzi produttivi entro specie. Studio delle principali razze allevate per indirizzo produttivo.
Le conoscenze acquisite al termine dell' insegnamento consentiranno agli studenti di comprendere al meglio i contenuti delle discipline successive riguardanti i sistemi di allevamento, l’alimentazione e la nutrizione animale, la riproduzione, il benessere animale.

Testi consigliati

1) Testi:
a) Bortolami R., Callegari E., Beghelli V. - Anatomia e fisiologia degli animali domestici, Edagricole Bologna

b) G. Bittante, I. Andrighetto, M. Ramanzin. - Tecniche di produzione animale. Liviana Editrice, Padova, 1990.

2) Slide delle lezioni scaricabili dalla piattaforma moodle al link "materiale didattico"

Testi di approfondimento:

a) Aguggini G., Beghelli V., Giulio L.F. Fisiologia degli Animali Domestici con Elementi di Etologia. UTET, Torino

Propedeuticità

L'insegnamento non prevede alcuna propedeuticità tuttavia, è consigliabile avere conoscenze di base di Chimica Generale ed Inorganica, Biochimica e Zoologia, per una migliore comprensione delle lezioni e raggiungere gli obiettivi formativi.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 42

Valutazione del profitto

Prova scritta

Descrizione dei metodi di accertamento

Il metodo di accertamento consisterà in una prova scritta costituita da 25 domande a risposta multipla, del valore di 0.8 punti ciascuna, e da 5 domande a risposta aperta, del valore di 2 punti ciascuna, volte ad accertare il livello delle conoscenze raggiunto dallo studente su tutti gli argomenti trattati a lezione. Lo studente avrà a disposizione 2 ore di tempo per svolgere la prova scritta. L’esito dell’esame sarà in trentesimi e terrà conto della precisione delle domande a risposta multipla e della qualità delle risposte aperte. L’esame sarà da ritenersi superato se verrà acquisito un punteggio di almeno 18/30 L'esito degli esami sarà visionabile sulla piattaforma Moodle al link "annunci" presente sulla pagina "materiale didattico" dove sono state caricate le slide delle lezioni . Gli studenti che hanno superato questo esame potranno iscriversi all'esame del corso di "Zootecnia speciale: tecniche per l'allevamento" tenuto dal Prof. Lacetera. La valutazione finale dell'insegnamento di "Biologia e allevamento degli animali domestici" composto da entrambi gli insegnamenti dei Proff. Lacetera e Morera, verrà espressa come media dei due esami. ORARIO DI RICEVIMENTO Preferibilmente su appuntamento mediante richieste via e-mail, presso lo studio della docente Oltre l’orario di ricevimento settimanale, la docente è contattabile in ogni momento dagli studenti attraverso la propria e-mail. (pmorera@unitus.it) Telefono: 0761/357320 DATE DI ESAME Presenti sulla pagina dell'insegnamento

Luogo lezioni

via San Camillo de Lellis snc, Viterbo Blocco aule didattiche come da orario

Orario lezioni

come da orario sul sito

Comunicazioni

Martedi dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e Giovedi dalle ore 11.00 alle ore 13.00 , preferibilmente previo contatto telefonico (0761-357320) o messaggio via e-mail (pmorera@unitus.it )