Scheda Insegnamento: LETTERATURA RUSSA A.A. 2016/2017
  • Corso di Laurea: FILOLOGIA MODERNA (LM-14)
  • Codice: 15210
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2016/2017
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: RAFFAELE CALDARELLI

Programma

Allo studente verrà anzitutto proposto un quadro generale della cultura russa dell'Ottocento, vista prevalentemente ma non esclusivamente nella sua espressione letteraria, anche attraverso il contrasto tra le radici tradizionali, in particolare slavo-ortodosse, e gli stimoli derivanti da un'accelerata modernizzazione, i cui esiti sono spesso sorprendenti e traumatici. Su questo sfondo sarà proiettata la figura di L.N. Tolstoj, nella sua complessità determinata dalle drammatiche esperienze belliche, dalla sua coscienza tormentata, dalla sua interiorità, dai suoi interessi umanitari e pedagogici. Il corso prevede la lettura assistita di un'ampia scelta di brani tratti dalle opere dell'autore in questione.

Testi consigliati

1) Sulla letteratura russa:
a) Dmitrij P.Mirskij, Storia della letteratura russa, Milano, Garzanti;
b) Ettore Lo Gatto, Storia della letteratura russa, Firenze, Sansoni (di difficile reperibilità sul mercato, ma posseduta dalla Biblioteca dell'Università degli Studi della Tuscia).
2) Testi critici su Tolstoj:
a) Henry Gifford, Tolstoj, Bologna, Il Mulino;
b) Marija Pljuchanova, Tolstoj, in: Storia della civiltà letteraria russa, diretta da M. Coluccci e R. Picchio, Torino, UTET, vol. 1, pp. 690-721.
3) Saranno proposti in lettura brani dalle seguenti opere: Guerra e pace, Anna Karenina, La morte di Ivan Il'ic, Padre Sergij, eventualmente anche da altre che verranno indicate durante il corso. I testi, in italiano, di queste opere potranno essere letti in qualunque edizione.
N.B.: chi avvertisse il bisogno di consolidare le proprie nozioni storiche sulla Russia dell'Ottocento può ricorrere a:
Lionel Kochan, Storia della Russia moderna, Torino, Einaudi; Nicholas V. Riasanovsky, Storia della Russia, Milano, Bompiani. Questi due testi sono qui menzionati solo come strumento di consultazione e aggiornamento e non fanno assolutamente parte del programma d'esame.

Propedeuticità

Nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

Nel corso dell'esame, orale, lo studente dovrà dimostrare di avere assimilato bene la prospettiva e gli strumenti critici proposti, raggiungendo, ovviamente per quanto realisticamente possibile, la capacità di sviluppare un proprio percorso. Sarà importante la comprensione delle linee fondamentali di sviluppo della cultura russa dell'Ottocento e sarà richiesta una conoscenza sicura e approfondita dei contenuti. Dal punto di vista delle competenze da sviluppare saranno valutate: a) la capacità di inserire i fenomeni letterari nel contesto storico e culturale dell'Ottocento russo; b) la capacità di sintesi; c) la capacità di esporre con ordine e chiarezza quanto assimilato.

Luogo lezioni

AULA RADULET

Orario lezioni

LUNEDI 14.00-15.30
MERCOLEDI 14.00-15.30
GIOVEDI 15.30-17.00

Comunicazioni

Ricevimento del prof. Raffaele Caldarelli:
Studio del docente (studio n. 4 DISUCOM); mercoledì h. 10-12, salvo diverso avviso.

AVVISO In periodo di didattica il ricevimento, quando ha luogo regolarmente il mercoledì, si tiene in orario leggermente posticipato (h. 10.30-12.30).

PRECISAZIONE In questo anno accademico il corso di Letteratura russa per la laurea magistrale (LM14) si tiene nel primo semestre (inizio lunedì 1 ottobre). Il corso di Lingua e letteratura russa per la laurea triennale (L10) si tiene nel secondo semestre.