Scheda Insegnamento: INDAGINI CAMPIONARIE A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO (LM-77)
  • Codice: 15810
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: STEFANO GORELLI

Programma

La programmazione di una ricerca: Definizione dell’unità di rilevazione. Le rilevazioni statistiche. Le modalità e le tecniche di rilevazione delle unità statistiche (faccia a faccia, telefonica, postale). Il questionario. Le tecniche di rilevazione delle unità statistiche (campionamenti probabilistici e non probabilistici).
Alcuni schemi probabilistici: bernoulliano, ipergeometrico, multinomiale, ipergeometrico multivariato; proprietà delle variabili casuali indipendenti, Teorema di Bienaymè-Tchebycheff
Alcune distribuzioni di probabilità: v.c. di Bernoulli; binomiale; ipergeometrica; distribuzione campionaria della media, della frequenza relativa, della mediana.
L'inferenza statistica: aspetti concettuali. Stime puntuali: concetti, proprietà degli stimatori, stime di media, varianza e frequenza relativa in caso di campionamento bernoulliano, senza ripetizione; la stima di frequenza di risposte casualizzate mediante domanda incorrelata
La stima intervallare: intervalli di confidenza per media, frequenza e varianza in caso di piccoli e grandi campioni
La dimensione del campione: calcolo della dimensione campionaria nel caso di inferenza su medie e su frequenze
Verifica di ipotesi con un campione: individuazione dei test, requisiti dei test, fasi della verifica; esempi di verifica di ipotesi; verifica di ipotesi funzionali in caso di grandi e piccoli campioni.
Il corso è prevalentemente basato su ore di didattica frontale. Una parte delle ore sarà dedicata ad esercitazioni e ad approfondimenti degli argomenti sviluppati nel corso istituzionale.

Testi consigliati

F. Del Vecchio Statistica per la ricerca sociale, ed. 2004, Cacucci editore – Bari capp. 1-6-7-8-9-10-11

Propedeuticità

Statistica

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova scritta, prova pratica

Descrizione dei metodi di accertamento

L’esame è scritto e pratico. L’accertamento delle conoscenze teoriche e abilità previste avviene mediante una prova scritta. La parte pratica consisterà nel produrre, eventualmente in coppia con un altro studente, un rapporto scritto concernente un progetto di indagine su un argomento concordato con il docente ufficiale.
Il voto d’esame si ottiene sommando:
- il voto ottenuto nella prova scritta (max 26/30);
- la valutazione ottenuta nella parte pratica (max 4/30).
Lo studente che ottiene il massimo nelle due prove otterrà la lode.

Luogo lezioni

Via del Paradiso 47

Orario lezioni

Comunicazioni

Ricevimento studenti:
Mercoledì al termine della lezione
Venerdì prima della lezione