Scheda Insegnamento: ECONOMIA DEI GRUPPI E DELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO (LM-77)
  • Codice: 15813
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: MICHELA PICCAROZZI

Programma

a) OBIETTIVI FORMATIVI
Il corso ha come obiettivo quello di fornire agli studenti le conoscenze relative alle operazioni straordinarie, alla loro struttura contabile e regole civilistiche.

b) RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
1) Conoscenza e capacità di comprensione
Conoscere le operazioni straordinarie, le motivazioni e conseguenze sulla struttura societaria.

2) Conoscenza e capacità di comprensione applicate
Apprendimento delle logiche di base delle operazioni straordinarie.

3) Autonomia di giudizio
Saper analizzare e valutare l'impatto delle operazioni straordinarie sulla vita societaria.

4) Abilità comunicative
Riuscire a spiegare con il linguaggio appropriato le operazioni straordinarie.

5) Capacità di apprendere
Saper comprendere e valutare i temi trattati.

c) PROGRAMMA
Il corso prevede l'analisi degli aspetti normativi, procedurali e fiscali delle operazioni straordinarie con esercitazioni, approfondimenti e casi pratici.
Gli argomenti trattati saranno:
- aumenti/riduzioni del capitale sociale
- cessione
- trasformazione
- fusione
- scissione
- conferimento
- liquidazione
- il bilancio consolidato

Testi consigliati

Per la preparazione all'esame è possibile utilizzare le slide messe a disposizione dai docenti sul portale dello studente.

E', in alternativa alle slide, consigliato il testo:
Savioli G., (2012) Le operazioni di gestione straordinaria,
Giuffrè, Milano, IV edizione.

Propedeuticità

nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova scritta

Descrizione dei metodi di accertamento

La prova scritta è composta da una serie di domande a risposta multipla sui temi teorici del corso, alcuni esercizi per sviluppare le scritture contabili inerenti le singole operazioni trattate e tre domande a risposta aperta per verificare la conoscenza di aspetti teorici o pratici.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Il ricevimento di venerdì 22 settembre è anticipato a giovedì 21 ore 10-12.