Scheda Insegnamento: STORIA DEL DIRITTO MEDIOEVALE E MODERNO A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: GIURISPRUDENZA (LMG-01)
  • Codice: 16005
  • Crediti: 14
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: Annualità
  • Docente: ALBERTO SPINOSA

Programma

Con metodo storico-comparativo, il corso intende proporre un quadro generale della storia del diritto medievale e moderno, dalla edificazione dell'ordine plurale medievale, al paesaggio giuridico del Novecento. In questo quadro, una attenzione particolare verrà data al lento processo di formazione, e successiva erosione, delle sovranità giuridiche nazionali.

Argomenti che verranno trattati nel corso: 1) L'esperienza giuridica medievale; a) Un diritto senza Stato; b) Situazioni reali e assetti negoziali; c) Il rinascimento bolognese; d) Pluralismo giuridico basso medievale; e) Caratteri dello ius mercatorum. 2) Le fondazioni della modernità giuridica; a) Accentramento politico e giuridico in Francia; b) Umanesimo e Riforma; c) Giusnaturalismo e illuminismo giuridico; d) L'età delle rivoluzioni; e) L'età dei Codici; f) La ‘scoperta' del sociale. 3) La crisi dello Stato moderno; a) Legislazione di guerra; b) Le teorie novecentesche dell'interpretazione giuridica; c) un diritto oltre lo Stato; d) Le aporie della post-modernità.

Testi consigliati

Per gli studenti frequentanti:
P. GROSSI, L'ordine giuridico medievale, Roma-Bari, Laterza, 1995
P. GROSSI, L'Europa del diritto, Roma-Bari, Laterza, 2011
Oltre al materiale distribuito a lezione.

Per gli studenti non frequentanti:
P. GROSSI, L'ordine giuridico medievale, Roma-Bari, Laterza, 1995
P. GROSSI, L'Europa del diritto, Roma-Bari, Laterza, 2011
M. FIORAVANTI (a cura di), Lo Stato moderno in Europa. Istituzioni e diritto, Roma-Bari, Laterza, 2002 (capitoli 1, 2, 5, 6, 7)

Propedeuticità

Nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 84

Valutazione del profitto

Prova in itinere, prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

La valutazione terrà conto: della padronanza degli argomenti trattati nel corso; della capacità e della competenza acquisite dallo studente di apprezzare e distinguere le peculiarità delle diverse ‘esperienze' giuridiche, nel loro sviluppo diacronico.

Luogo lezioni

Dipartimento Distu - Via San Carlo, 32 - 01100 Viterbo

Orario lezioni

http://www.unitus.it/it/dipartimento/distu/corsi-a-ciclo-unico1/articolo/calendari-e-orari-lmg01

Comunicazioni

Il docente riceve tutti i martedì dalle 11 alle 13