Scheda Insegnamento: ECONOMIA POLITICA E ISTITUZIONI ECONOMICHE A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36)
  • Codice: 16283
  • Crediti: 10
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: BARBARA PANCINO

Programma

Obiettivi
Il corso si propone di approfondire tematiche macroeconomiche che, alla luce dei più recenti interventi in ambito economico, caratterizzano l’andamento del sistema nazionale e internazionale.
Obiettivo del corso è quello di fornire elementi per valutare il ruolo dello Stato nell’influenzare l’economia nel breve, medio e lungo periodo, con particolare riguardo alla politica fiscale e monetaria, di cui si approfondiscono gli obiettivi, gli strumenti e i limiti.

Descrittori di Dublino
1. CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
L’insegnamento si propone di fornire le conoscenze di base di carattere teorico in modo da permettere allo studente di comprendere autonomamente l’azione esercitata dalla politica economica.
Tali conoscenze saranno acquisite principalmente attraverso le lezioni frontali, la lettura di testi mirati e la partecipazione a seminari tematici di approfondimento.

2. CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Lo studente dovrà essere in grado di applicare le conoscenze metodologiche e teoriche acquisite nell’interpretazione di temi e problemi in cui è in gioco l’equilibrio dei sistemi economici. Tali specifiche competenze verranno sviluppate soprattutto attraverso lo studio di case studies e il dibattito in aula.

3. AUTONOMIA DI GIUDIZIO
L’autonomia di giudizio deriverà dalla padronanza tecnica degli strumenti, e dalla comprensione delle ragioni che rendono diversi approcci portatori di diverse soluzioni in contesti diversi. Ciò viene costruito attraverso lezioni che incoraggiano la discussione ragionata con gli studenti e lavori di gruppo che stimolano il confronto.

4. ABILITA’ COMUNICATIVE
Lo studente dovrebbe acquisire la capacità di esporre e presentare con padronanza di linguaggio e adeguate capacità analitiche i problemi e i temi oggetto del corso. Le esercitazioni incentrate sulla lettura critica e l’interpretazione degli articoli di stampa mireranno proprio ad implementare tale abilità.


Programma
Introduzione
g• Contenuti e organizzazione del corso
• Concetti e definizioni
Il breve periodo
• Il mercato dei beni
• I mercati finanziari
• Il modello IS-LM
• Il modello IS-LM in economia aperta
Il medio periodo
• Il mercato del lavoro
• Il modello AD-AS
Economia aperta
• La politica economica in un sistema aperto
• Regimi di cambio
Politica economica
• Il ruolo della politica economica
• Politica monetaria e fiscale
Approfondimenti
• La crisi finanziaria del 2007
• Elevato debito pubblico
• Iperinflazione

Testi consigliati

• Blanchard O., Amighini A., Giavazzi F., Macroeconomia-Una prospettiva europea, Il Mulino, 2011. Capitoli: I-VIII, XVIII-XXIV.
• Slide e dispense disponibili sulla pagina web del docente.

Propedeuticità

Economia politica

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 60

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

Prova orale di durata media di circa 20 minuti, articolata su 2 o 3 domande, durante la quale lo studente dovrà dimostrare:
• la padronanza dei concetti economici alla base del corso e della teoria economica sottostante?
• la capacità di valutare criticamente le diverse prospettive analitiche e i possibili mix di politica economica
• leggere criticamente e con cognizione di causa la stampa economica?

Luogo lezioni

S.M. in Gradi, 4 Viterbo Aule 1 o 2 o 3

Orario lezioni

Gli orari saranno pubblicati sul sito di Spri nella sezioni Orari del I e II semestre

Comunicazioni

Il ricevimento si svolge per appunto da prenotare tramite mail presso la stanza del docente in Via del Paradiso 47.


ORARIO delle lezioni 2017/18:

martedì 14-16 aula 3
giovedì 11-13 aula B o C (aula DISUCOM sotto l'auditorium)
venerdì 10-13 aula 3

AVVISO:
I giorni 23, 24 e 28 novembre le lezioni saranno sospese causa indisponibilità del docente.
Le lezioni riprenderanno regolarmente giovedì 30 novembre.