Scheda Insegnamento: SOCIOLOGIA GENERALE A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36)
  • Codice: 16292
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: MICHELE NEGRI

Programma

a) OBIETTIVO
L’insegnamento è il primo di area sociologica, fornisce i concetti fondamentali della disciplina e consente l’acquisizione delle chiavi di lettura delle caratteristiche strutturali e dei processi sociali tipici delle società moderne e contemporanee.

b) RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Le conoscenze acquisite saranno di tipo cognitivo.

L’insegnamento fornisce:
• la conoscenza e la comprensione della sociologia come scienza;
• la conoscenza e la comprensione dei concetti fondamentali della disciplina;
• la conoscenza e la comprensione dei principali processi sociali delle società contemporanee.

c) CONTENUTI
Il programma del corso prevede l’analisi dei seguenti contenuti:
ambito disciplina, teorie e ricerche sociologiche;
società premoderne e società moderna in Occidente;
strutture sociali e sistemi sociali
culture, forme di azione e di interazione sociale;
gruppi, associazioni, organizzazioni e istituzioni;
ruoli sociali, professione e diffusione sociale;
culture, valori, norme, identità e socializzazione, devianza e criminalità;
società post-moderna in Occidente

Testi consigliati

Testi per lo studio della disciplina:

A. Bagnasco, M. Barbagli, A. Cavalli, 2009, Sociologia. I concetti di base, Il Mulino, Bologna, esclusi i capitoli 7, 9 e 10

M. Negri, “Il mutamento dei ruoli sociali e dei fenomeni organizzativi: i concetti di diffusione e professione”, Sociologia, vol. 48, pp. 53-64 (singolo articolo disponibile anche in formato e-book)

Un testo a scelta tra i seguenti:
M. Weber, La scienza come professione, Armando editore, Roma, 1997
M. Weber, La politica come professione, Armando editore, Roma, 1997

Un testo a scelta tra i seguenti:
Z. Bauman, Voglia di comunità, Laterza, Roma-Bari, 2003
Z. Bauman, Vita liquida, Laterza, Roma-Bari, 2008
Z. Bauman, Consumo dunque sono, Laterza, Roma-Bari, 2009

Propedeuticità

Nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova in itinere, prova orale, esercitazioni

Descrizione dei metodi di accertamento

L'esame si svolge nelle forme stabilite dall'art. 23 del Regolamento Didattico di Ateneo. La prova è costruita in modo tale da consentire la valutazione e la relativa attribuzione del voto finale fondata sulla considerazione:: del livello di conoscenza dei contenuti (superficiale, appropriato, preciso e completo, completo e approfondito), della capacità di applicare i concetti teorici (errori nell’applicare i concetti, ovvero capacità discreta, buona, ben consolidata), della capacità di analisi, di sintesi e di collegamenti interdisciplinari (sufficiente, buona, ottima), della capacità di senso critico e di formulazione di giudizi (sufficiente, buona, ottima), della padronanza di espressione (esposizione carente, semplice, chiara e corretta, sicura e corretta).

L’esame consiste in una prova orale. Durante la prova orale lo studente dovrà rispondere a tre domande di livello mediamente specifico sugli argomenti metodologici (concettuali e applicativi) trattati durante il corso.
Saranno valutati il livello delle conoscenze acquisite sui temi trattati nel corso, le capacità del candidato di applicare tali conoscenze a problemi e casi di studio, nonché l'efficacia e chiarezza nell'esposizione.

Durante il corso sono svolte esercitazioni scritte, che non concorrono alla definizione del voto d'esame.
Le esercitazioni si svolgono mediante la compilazione di questionari articolati in 31 domande a risposta chiusa. Sono previste tre opzioni di risposta.
I test sono costruiti in modo tale da far emergere il livello di conoscenza dei contenuti dimostrato (superficiale, appropriato, preciso e completo, completo e approfondito), la capacità di applicare i concetti teorici (errori nell’applicare i concetti, discreta, buona, ben consolidata), la capacità di senso critico e di formulazione di giudizi (sufficiente, buona, ottima).
La valutazione della prova avviene attribuendo un punto per ogni risposta esatta.
Nel caso in cui tutte le 31 risposte risultino corrette vengono attribuiti 30 punti e la lode. Non sono previste penalizzazioni nel caso di risposte errate.
La valutazione è sia individuale sia collettiva e consente al docente di fornire indicazioni specifiche al singolo studente o complessive, di organizzare eventuali interventi (ulteriori esercitazioni, tutoraggio, ecc.) volti a migliorare l'apprendimento degli argomenti affrontati durante il corso.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Mercoledì 9-13 e Giovedì 9-13 Dal 5 marzo 2014

Comunicazioni

Ricevimento: su appuntamento il lunedì dalle 17,00 alle 18,00 e il martedì dalle 18,00 alle 19,00 (stanza docente presso la sede dei corsi SPRI-DEIM a Santa Maria in Gradi, al 1° piano)

CORSO DI SOCIOLOGIA GENERALE (L36 - SPRI - CURRICULA SP E IS) – A.A. 2018-2019
La parte conclusiva del corso si svolgerà esclusivamente presso la sede di Santa Maria in Gradi nel modo seguente:
Lunedì 3 dicembre 2018 dalle 15 alle 17 (in aula 2): lezione sul testo a scelta di Bauman, Voglia di comunità
Martedì 4 dicembre 2018 dalle 15 alle 18 (in aula 3): lezione sui testi a scelta di Weber, La politica come professione e La scienza come professione
Mercoledì 5 dicembre 2018 dalle 9 alle 11 (in aula 3): verifica intermedia autovalutativa
Lunedì 10 dicembre 2018 dalle 14 alle 17 (in aula 2): lezione sul testo a scelta di Bauman, Vita liquida (a cura della Prof.ssa Corvino)
Martedì 11 dicembre 2018 dalle 13 alle 18 (in aula 3) lezione riepilogativa conclusiva, con esercitazione autovalutativa

CORSO DI METODOLOGIA DELLA RICERCA POLITICA E SOCIALE (LM62):
La parte conclusiva del corso si svolgerà nel modo seguente:
Lunedì 19 novembre: test intermedio autovalutativo (che non concorrerà alla formazione del voto finale) sulla prima parte del corso (ricerca sociale)
Martedì 20 novembre: riepilogo seconda parte del corso (ricerca politica)
Mercoledì 21 novembre (NB dalle 15 alle 17 in aula 4 in sostituzione della lezione ordinaria prevista dalle 13 alle 15 in aula 13): Lezione sulle nuove frontiere della ricerca sociale a cura del Dott. Ugo Esposito, del Dott. Alessandro Somai e del Dott. Daniele Calabrese: Big Data per la ricerca sociale e il marketing politico
Lunedì 26 novembre: test intermedio autovalutativo (che non concorrerà alla formazione del voto finale) sulla seconda parte del corso (ricerca politica)
Martedì 27 novembre: lezione annullata
Mercoledì 28 novembre: Lezione sulle nuove frontiere della ricerca sociale a cura del Prof. Luca Massidda: Morfologia di una campagna elettorale social. Metodologia per l'analisi dello storytelling politico
Lunedì 3 dicembre: riepilogo finale sulla ricerca sociale
Martedì 4 dicembre: ultima lezione del corso (riepilogo finale sulla ricerca politica)