Scheda Insegnamento: MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36)
  • Codice: 16312
  • Crediti: 16
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 3
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: A CONTRATTO DOCENTE

Programma

PLICATA ALLE MACCHINE
DOCENTE COORDINATORE: PINTO Ciro
C.F.:PNTCRI69D30G902L
e-mail: cauffcoord1@scalsott.esercito.difesa.it
DISCIPLINA OBIETTIVO
DISCIPLINARE FASI ARGOMENTI
MECCANICA
APLICATA ALLE
MACCHINE (*)
(16 CFU)
Conoscenza delle nozioni
generali sui materiali
d’armamento e sistemi di
comunicazione e le
cognizioni fondamentali
sulle caratteristiche e sul
funzionamento dei
principali sistemi d’arma..
1. MATERIALI D’ARMAMENTO:
a. Elementi costitutivi di un sistema d’arma complesso:
b. Principi generali di funzionamento dell’artiglieria convenzionale e
dei sistemi d’arma autopropulsi:
c. Funzionamento ed effetto dei vari tipi di munizioni ad energia
chimica e cinetica:
120
2. SISTEMI DI COMUNICAZIONE:
a. Antenne e propagazione:
- conoscenza dei fondamenti della teoria sulla propagazione del
campo elettromagnetico nello spazio libero. Modalità di
propagazione di un’onda elettromagnetica nello spazio libero;
- conoscenza delle caratteristiche tecniche, il funzionamento e
l’uso delle antenne impiegate per i collegamenti radio.
b. Materiali delle trasmissioni:
- conoscenza dei fondamenti di telefonia e commutazione,
dell’uso dei telefoni analogici in dotazione alle Varie Armi e
delle prestazioni di utente ottenibili con la rete telefonica
SOTRIN:
- conoscenza delle caratteristiche tecniche, della composizione,
del funzionamento, dell’uso e della manutenzione dei materiali
radio campali in dotazione alle Varie Armi a livello pl., cp., btg.,
rgt.:
- conoscenza delle caratteristiche tecniche, della composizione,
del funzionamento, dell’uso e della manutenzione dei terminali
di utente per trasmissioni contratte in dotazione alle Varie Armi.
Dispositivo per trasmissioni contratte DTC-9/791.
3. MATERIALI D’ARMAMENTO DELLA CAVALLERIA E DELLA
FANTERIA
a. sistemi d’arma della cavalleria e della fanteria;
b. funzionamento ed effetto dei vari tipi di munizioni ad energia
chimica e cinetica ;
c. VEICOLI RUOTATI. Caratteristiche generali, parti costitutive e
meccanismi, procedure di funzionamento e operazioni di
manutenzione;
d. VEICOLI CINGOLATI. Caratteristiche generali, parti costitutive e
DISCIPLINA OBIETTIVO
DISCIPLINARE FASI ARGOMENTI
meccanismi, procedure di funzionamento e operazioni di
manutenzione;
e. Sistemi per la visione notturna (NVG).
4. FONDAMENTI TECNICO SCIENTIFICI DI BASE PER L’IMPIEGO
DEI PRINCIPALI MEZZI E MATERIALI DEL GENIO
a. Esplosivi;
b. Elementi di elettrotecnica e impianti elettrici;
c. Elementi di idraulica e impianti idraulici;
d. Elementi di scienze della terra;
e. Elementi di scienza delle costruzioni;

Gli esami riguardanti le discipline universitarie previste dall’Ordinamento Didattico Universitario del Corso di laurea in “Scienze politiche e delle
relazioni internazionali – Scienze Organizzative e Gestionali” verranno svolti in forma scritta.
L’esame finale è composto da un test multidisciplinare sugli argomenti trattati. Il voto finale sarà espresso in trentesimi.

Testi consigliati

La disciplina presenta delle differenziazioni nei programmi di dettaglio, svolti presso le differenti Scuole d’Arma/Specialità, in ragione della
diversa Arma/specialità a cui vengono assegnati i Marescialli.

Propedeuticità

nessuna

Frequenza

Obbligatoria

Metodologia didattica

Ore lezione: 96

Valutazione del profitto

Prova scritta

Descrizione dei metodi di accertamento

Gli esami riguardanti le discipline universitarie previste dall’Ordinamento Didattico Universitario del Corso di laurea in “Scienze politiche e delle relazioni internazionali – Scienze Organizzative e Gestionali” verranno svolti in forma scritta. L’esame

Luogo lezioni

Scuola Sottufficiali dell'Esercito, strada Cassia Cimina Viterbo

Orario lezioni


Gli orari sono stabiliti all'interno della Scuola, concordati con i docenti di riferimento e comunicati a tutti gli studenti frequentanti. Le lezioni sono riservate agli Allievi frequentanti i corsi all'interno della Scuola.

Comunicazioni