Scheda Insegnamento: Forest tree cropping A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI (LM-73)
  • Codice: 16343
  • Crediti: 6
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: MAURIZIO SABATTI

Programma

1) OBIETTIVI FORMATIVI
Le attività didattiche saranno orientate a fornire elementi e metodi per la programmazione e gestione di impianti per arboricoltura da legno e per acquisire familiarità con le tecniche e le tecnologie attualmente in uso. Sarà inoltre enfatizzato il contesto delle piantagioni forestali e agro-forestali in ambiente mediterraneo.

2) RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
1. Conoscenza e capacità di comprensione.
Aver sviluppato nel corso delle lezioni le conoscenze relative alla programmazione e realizzazione dei principali sistemi agro-forestali in ambiente Mediterraneo. Capacità di comprendere le dinamiche delle piantagioni forestali ed agro-forestali in relazione agli obiettivi di una gestione sostenibile.
2. Conoscenza e capacità di comprensione applicate.
Capacità di applicare la conoscenza e la comprensione ai fini di definire criteri e modalità colturali per la gestione di piantagioni forestali ed agro-forestali. Essere in grado di applicare metodologie per l'analisi e la pianificazione della gestione di piantagioni forestali ed agro-forestali a scala territoriale. Descrivere e fornire temi scientifici e applicativi inerenti le diverse problematiche legate alla gestione di piantagioni per arboricoltura da legno.
3. Autonomia di giudizio.
Essere in grado di sviluppare capacità di collegamento interdisciplinare e discussione critica dei contenuti del corso. Sviluppare capacità di interpretazione e discussione critica di esperienze o risultati sperimentali nel settore agro-forestale analoghi a quelli discussi a lezione.
4. Abilità comunicative.
Capacità di comunicare con chiarezza e convinzione le conoscenze su piantagioni forestali e agro-forestali acquisite nell’ambito corso o attraverso l’analisi di articoli scientifici o altre pubblicazioni del settore. Tale abilità verrà sviluppata mediante il coinvolgimento attivo degli studenti attraverso discussioni in classe o nel corso delle esercitazioni sulle diverse problematiche agro-forestali.
5. Capacità di apprendere.
Condizione di successo nell’apprendimento è la capacità di ricostruire e sintetizzare in modo autonomo le nozioni acquisite riguardo alle scienze forestali ed applicarle alle piantagioni forestali in ambiente Mediterraneo.

3) PROGRAMMA
Significato, scopi e metodi dell’arboricoltura da legno in Italia e nel Mondo. Considerazioni preliminari relative alle piantagioni da legno relative a: caratteristiche della stazione; scelta della specie; scelta del materiale d’impianto e aspetti di miglioramento genetico; tecniche di coltivazione e cure colturali. Analisi delle principali specie per l’arboricoltura da legno:
LATIFOGLIE: Quercus suber, Castanea sativa, Juglans spp., Prunus avium, Populus spp., Eucalyptus spp., Robinia pseudoacacia, specie minori.
CONIFERE: Pinus halepensis ,Pinus pinea, Pinus pinaster Pinus radiata, Cedrus spp,specie minori.
Piantagioni per la produzione di biomassa a turno breve (Short Rotation Forestry – SRF.
Agroselvicoltura.
Ruolo dell’arboricoltura da legno nella conservazione e nel miglioramento dell’ambiente: biodiversità e paesaggio, fasce ripariali, fasce tampone boscate (FTB), assorbimento del carbonio, fitodepurazione e fitorimedio.

Testi consigliati

In Italiano:
Bernetti, G., Pividori, M., & Del Favero, R. (2012). Selvicoltura produttiva: manuale pratico. Edagricole.
Mercurio R. Minotta G. (2000) Arboricoltura da legno. CLUEB Bologna.

In English
Planted Forests: Uses, Impacts & Sustainability. 2009. FAO and CABI. pp 213.
Bibliography will be also suggested depending on the student background

I libri sono disponibili presso la biblioteca universitaria o il docente. Il materiale didattico verrà distribuito durante il corso e/o reso disponibile sul web.

The books are available in the university library or on the web. Teaching material will be distributed during the course and/or made available on the web.

Propedeuticità

Per seguire con profitto questo corso, lo studente dovrebbe aver acquisito le conoscenze di base relative alla Selvicoltura generale, all’Ecologia forestale e alla Botanica forestale.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 36

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

In Italiano
La valutazione delle conoscenze acquisite è verificata attraverso le seguenti tre fasi: test intermedio con risoluzione di domande ed esercizi (40%); presentazione PowerPoint su un argomento definito in precedenza (pubblicazioni scientifiche e / o capitoli di libri) (20%); esame orale finale (40%). Il test intermedio sarà orientato a valutare la preparazione dello studente su argomenti specifici del corso; il risultato non porta a nuova valutazione in sede di esame finale. Il test intermedio e la presentazione PowerPoint si svolgono solo nel periodo della pausa di una settimana durante il corso, Sono facoltativi per lo studente e sono considerati validi fino alla fine dell'anno accademico in cui sono sostenuti. Test intermedio, presentazione PowerPoint e prova orale finale si terranno a date fisse comunicate agli studenti o pubblicate con largo anticipo sul sito del corso.
Criteri di valutazione:
- livello di conoscenza degli argomenti trattati durante il corso;
- capacità di collegamento interdisciplinare e discussione critica dei contenuti del corso;
- abilità nella pianificazione di una piantagione forestale partendo da un caso di studio;
- padronanza di espressione ed uso corretto della terminologia tecnica.

In English
The assessment of the knowledge acquired is achieved through the following three steps: Mid term exam with resolution of questions and exercises (40%); PowerPoint pitch on a given topic (scientific papers and/or book chapters) (20%); final oral exam (40%). Mid term exam will be oriented to evaluate the preparation of the student on specific topics of the course; the outcome does not lead to new assessment in the final examination. Mid-term exam and PowerPoint pitch are only held during the week break, are optional for the student and are considered valid until the end of the academic year in which they are incurred. Mid term exam, PowerPoint pitch and the final oral examination will be held at fixed dates communicated to the students or published well in advance on the course website.
Evaluation criteria:
- knowledge of course contents;
- ability to integrate and critically discuss course contents;
- skill in planning a forest plantation activity starting from a case study;
- level of clarity in exposition and proper use of technical terminology.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Il Prof. Maurizio Sabatti riceve presso il proprio studio il lunedì dalle ore 11 alle ore 13. Si suggerisce di prendere appuntamento con il docente contattandolo direttamente via email (sabatti@unitus.it) oppure via telefono (0761 357404)