Scheda Insegnamento: Cartografia e geomatica A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: PIANIFICAZIONE E PROGETTAZIONE DEL PAESAGGIO E DELL'AMBIENTE (L-21)
  • Codice: 17500
  • Crediti: 6
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: FABIO RECANATESI

Programma

Concetti generali del GIS.
I principali sistemi di proiezione (Coniche, cilindriche, planari; concetti di Equivalenza, Equidistanza e Isogonia, Proiezioni UTM, Gauss Boaga, Cassini-Soldner).
Elementi di cartografia (Concetti di Geodesia, Topografia, Areofotogrammetria e Telerivamento e GPS; concetti di Scala e rappresentazione cartografica alle varie scale). I dati geografici (Tipologia dei dati; i dati vettoriali e le primitive geometriche; caratteristiche dei dati raster e raster classificati; gli attributi alfanumerici dei dati geografici; Georeferenziazione); La cartografia numerica (Map e GIS – Oriented)
I principali operatori GIS (Buffer; Clip; Dissolve; Merge; Selezione geografica; Overlay topologico e tipi di overlay - unione, intersezione, identità - Join spaziale e tabellare; Query). l'esportazione dei dati: concetti generali; Interfaccia; la vista, la tabella, il layout, il chart, lo Script; il Progetto; lo Shapefile; il Tema, l’Editing; Stampe e Grafici.
Il GIS a supporto della fase decisionale: l'analisi multi criterio e la logica fuzzy.
Il telerilevamento per il monitoraggio del territorio: le foto aeree e le immagini satellitari.
Il telerilevamento per l'analisi del paesaggio e la classificazione dell'uso del suolo.
La zonizzazione del territorio e le classificazioni supervisionate.

Testi consigliati

Sistemi Informativi Territoriali - principi e applicazioni. Federica Migliaccio, Daniela Carino. Edizioni UTET.

Appunti delle lezioni - attività pratica eseguita in aula di geomatica.

Il Docente durante lo svolgimento del corso fornirà agli studenti papers scientifici per l'approfondimento di alcune tematiche.

Propedeuticità

Agli studenti che frequentano la classe è consigliato di possedere conoscenze in cartografia, sistemi di riferimento, rappresentazione cartografica di dati ambientali.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 40

Valutazione del profitto

Prova scritta, prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

A conclusione del ciclo di lezioni studenti sono ammessi a sostenere la relativa prova di valutazione del profitto nelle forme preventivamente approvate dal Consiglio del Corso di laurea. La prova di esame è orale e si basa sulla discussione di un elaborato (relazione) da realizzare attraverso l'impiego del GIS. Tale prova è finalizzata ad accertare l'avvenuto raggiungimento degli obiettivi prefissati per la specifica disciplina. L'esame si svolge nelle forme stabilite dal Regolamento Didattico di Ateneo. Del suo svolgimento viene redatto apposito verbale, sottoscritto dal Presidente e dai membri della commissione e dallo studente esaminato.Il voto è espresso in trentesimi, con eventuale lode. Il superamento dell'esame presuppone il conferimento di un voto non inferiore ai diciotto/trentesimi e comporta l'attribuzione dei corrispondenti crediti formativi universitari.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Come da orario pubblicato sul sito

Comunicazioni

Martedì dalle 10:00 alle 12:00
Venerdì dalle 15:00 alle 18:00