Scheda Insegnamento: Storia della citta' e del paesaggio A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: PIANIFICAZIONE E PROGETTAZIONE DEL PAESAGGIO E DELL'AMBIENTE (L-21)
  • Codice: 17519
  • Crediti: 6
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: CLEMENTINA BARUCCI

Programma

Il corso permette di acquisire, attraverso la presentazione delle principali problematiche connesse allo studio della città e del paesaggio, gli strumenti per poter analizzare, dal punto di vista storico, l'ambiente che ci circonda.

Programma
Il corso è dedicato alla storia del paesaggio e del giardino dall'antichità al XX secolo nell'ambito della cultura occidentale. Gli argomenti trattati tenderanno a illustrare la complessità dei rapporti tra l'assetto della città e del territorio e quindi, del paesaggio e del giardino.

Argomenti trattati
Il concetto di paesaggio. Fonti e strumenti per lo studio del paesaggio storico.
Lo sviluppo storico del paesaggio e del giardino nel mondo antico. Centuriazione romana e reti stradali, permanenza negli assetti territoriali e urbani.
L'età medievale e i giardini monastici. Il paesaggio nei documenti figurativi e letterari.
Il rinascimento. Il paesaggio e la villa suburbana nel Cinquecento. Il giardino all'italiana.
La villa-parco seicentesca e il paesaggio. La pittura paesistica del Seicento.
Il giardino alla francese nell'età di Luigi XIV. Le Nôtre a Versailles e a Vaux le Vicomte.
Il giardino paesistico inglese nel XVIII secolo. William Kent a Chiswick e Charles Bridgman a Stowe.
L'orto botanico. La rappresentazione del territorio e i catasti.
Claude Nicolas Ledoux, progetto e realizzazione per le Saline di Chaux.
Bath, Londra, John Nash a Regent Park.
Città paesaggio archeologia nei disegni dei viaggiatori del Grand Tour.
Rivoluzione industriale e trasformazione del territorio. Il paesaggio della città industriale.
Città, territorio e ferrovie.
Trasformazione della città ottocentesca, nascita e evoluzione del parco pubblico. Inghilterra, Francia, Italia.
Città e territorio nel Nuovo Mondo tra 800 e 900. La città americana e il movimento City Beautiful.
La Garden-City inglese e le influenze internazionali.
Trasformazioni urbanistiche di Roma Capitale italiana: parchi e spazi aperti.
Espansione urbana e paesaggi delle periferie nella città italiana del Novecento.
Il paesaggio mediterraneo negli architetti di età contemporanea da Schinkel a Le Corbusier. Marinetti, Cerio e il convegno di Capri.
Il paesaggio, l'architettura rurale spontanea e la tradizione vernacolare: l'Agro Romano nell'Esposizione del 1911, Pagano, Rudofsky.
Il Touring Club Italiano e il paesaggio italiano. La costruzione del paesaggio appenninico nel Novecento.
Bonifiche e innovazioni tecnologiche. Il paesaggio dell'Agro Pontino.
I paesaggi costieri e le città balneari, le terme, il tempo libero.
Autostrade e paesaggi. La Land Art.

Testi consigliati

Per la storia dell'urbanistica: L. Spagnoli, Storia dell'urbanistica moderna, Zanichelli, Bologna 2008, 2 voll.

Per la storia del concetto di paesaggio: C. Tosco, Il paesaggio come storia, Il Mulino, Bologna 2007.

Per la storia del giardino:
P. Grimal, L'arte dei giardini. Una breve storia, Donzelli Editore, Rome 2005.
F. Panzini, Progettare la natura. Architettura del paesaggio e dei giardini dalle origini all'epoca contemporanea, Zanichelli, Bologna 2005.

Per maggiori approfondimenti:
M. L. Gothein, Storia dell'arte dei giardini, edizione italiana a cura di Massimo De Vico Fallani, Mario Bencivenni, Florence, L. S. Olschki, 2006, 2 vols.
?

Propedeuticità

nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

L'esame è orale e verterà sugli argomenti trattati nelle lezioni e nella bibliografia.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Come da calendario delle lezioni che verrà pubblicato sul sito del Dipartimento https://www.unitus.it/it/dipartimento/dibaf/guida-dello-studente3/articolo/orario-delle-lezioni-e-date-di-inizio2

Comunicazioni