Scheda Insegnamento: Laboratorio di Nanotecnologie e Nuovi Materiali per l'Energia A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: INGEGNERIA MECCANICA (LM-33)
  • Codice: 17554
  • Crediti: 3
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: ILARIA ARMENTANO

Programma

OBIETTIVI FORMATIVI
Il corso prevede due obiettivi principali:
• descrivere le principali tecniche e dispositivi applicati all’analisi di materiali nanostrutturati.
• dare una dimostrazione in laboratorio mediante esercitazioni appositamente realizzate e strutturate, in modo da mettere gli studenti a contatto con la strumentazione più utilizzata in un laboratorio di Nanotecnologia.
Le due finalità vengono perseguite contemporaneamente nel corso, cercando di mettere in evidenza in ciascun caso gli aspetti fondamentali o applicativi di ogni fenomeno.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Il principale risultato atteso alla fine del corso e' la capacità di utilizzare le tecnologie di microscopia e spettroscopia, e principalmente di conoscere e comprendere le problematiche connesse con l’analisi di materiali nanostrutturati.

PROGRAMMA
Introduzione ad alcune tecniche microscopiche che permettono analisi sulla scala dei micrometri e dei nanometri e lo studio o la manipolazione di molecole singole:
- microscopia ottica
- microscopia elettronica: SEM, TEM, FESEM, ESEM;
- microscopia a sonda STM, AFM, AFS, AFM conduttivo.
Metodi di preparazione di campioni per la visualizzazione e l’analisi con i microscopi ottici, elettronici e a scansione.
Introduzione ad alcune tecniche di spettroscopia: Ottica, Infrarossa, e Raman.
Analisi di nanostrutture colloidali con tecniche spettroscopiche.

Testi consigliati

-Nanostructures and Nanotechnology, by Douglas Natelson, Cambridge University Press
-Dispense fornite dal docente

Propedeuticità

Nessuna Prerequisiti: Conoscenze di Fisica II, di Chimica e di Elettrotecnica.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 0

Valutazione del profitto

Esercitazioni

Descrizione dei metodi di accertamento

L’esame consiste nella presentazione della relazione scientifica su un argomento sperimentale identificato durante le lezioni. Nella valutazione delle prove si terrà conto: del livello di conoscenza dei contenuti e della capacità di risoluzione di problemi sperimentali.

Luogo lezioni

Sede di Ingegneria Aula Magistrale V Lotto

Orario lezioni

L'orario delle lezioni è di norma stabilito 90 gg prima dell'inizio dei corsi. Non appena disponibile, sarà pubblicato sul sito web.

Comunicazioni

Giovedì 11:00-13:00