Scheda Insegnamento: SCIENZA DELLA POLITICA A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE DELLA POLITICA, DELLA SICUREZZA INTERNAZIONALE E DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA (LM-62)
  • Codice: 17828
  • Crediti: 7
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: RICCARDO CAVALLO

Programma

Il corso si propone di fornire allo studente le categorie, gli strumenti metodologici e le questioni fondamentali della scienza politica. Nella prima parte, saranno esaminate le principali tradizioni disciplinari ed i loro rispettivi sviluppi a partire dai concetti-chiave della materia (Stato, nazione, regimi democratici e non) nonché dagli attori della stessa (élite politiche, partiti, gruppi d'interesse) e dalle istituzioni (governi, parlamenti, sistemi elettorali). Una volta acquisite le conoscenze di base e gli strumenti critici, nella seconda parte (monografica), invece, saranno analizzate le diverse declinazioni del 'politico' e, in particolare, la figura del partigiano e le sue relazioni con il terrorista nella società globale, nella riflessione di Carl Schmitt.

Testi consigliati

Testi consigliati (frequentanti)

- P. GRILLI DI CORTONA, O. LANZA, B. PISCIOTTA, L. GERMANO, Capire la politica, Utet, Torino, 2016 (le parti del manuale da studiare saranno definite durante le lezioni);
- C. SCHMITT, Teoria del partigiano, Adelphi, Milano, 2005 (e successive edizioni).

Testi consigliati (non frequentanti)

- P. GRILLI DI CORTONA, O. LANZA, B. PISCIOTTA, L. GERMANO, Capire la politica, Utet, Torino, 2016.
- C. SCHMITT, Il concetto di 'politico', in Id., Le categorie del 'politico', a cura di G.
G. Miglio e P. Schiera, Il Mulino, Bologna, 1972, pp. 87-208 (e successive edizioni).
- C. SCHMITT, Teoria del partigiano, Adelphi, Milano, 2005 (e successive edizioni).

Propedeuticità

Nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 42

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento


Lo studente dovrà dimostrare di aver sviluppato la capacità di apprendere le nozioni basilari della scienza politica in modo autonomo e con il necessario senso critico richiesto da tale corso, mirante proprio alla costruzione di un sapere non puramente nozionistico ma a far sorgere e mettere a fuoco interrogativi che gli permetteranno di affrontare nel migliore dei modi anche il successivo studio delle altre discipline.

Per gli studenti frequentanti sarà possibile anticipare, mediante un colloquio subito dopo la fine del corso, parte del programma di esame, sulla base delle indicazioni fornite dal docente durante le lezioni.

Luogo lezioni

Dipartimento Distu - Via San Carlo, 32 - Viterbo

Orario lezioni

http://www.unitus.it/it/dipartimento/distu/scienze-della-politica-della-sicurezza-internazionale-e-della-comunicazione-pubblica-lm62/articolo/calendari-e-orari-lm62

Comunicazioni