Scheda Insegnamento: Genetica forestale A.A. 2016/2017
  • Corso di Laurea: SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA CONSERVAZIONE DELLE FORESTE, DELLA NATURA E DELL'AMBIENTE (L-25 Viterbo)
  • Codice: 17895
  • Crediti: 6
  • Anno Off. Formativa: 2016/2017
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: MARIO AUGUSTO PAGNOTTA

Programma

Ciclo e divisioni cellulari; Basi cromosomiche dell’eredità; Cicli ontogenetici; Determinazione del sesso; Esperimenti di Mendel; Alleli multipli, Dominanza codominanza, Interazioni geniche; mappe genetiche; Test del Chi quadro; composizione chimica e struttura degli acidi nucleici; Struttura del cromosoma; Dogma centrale; Replicazione del DNA; Trascrizione, ruolo delle sequenze regolatrici, geni interrotti (esoni, introni); Codice genetico; Traduzione e sintesi proteica; Mutazioni geniche, cromosomiche, genomiche; spontanee e indotte.; Regolazione dell’espressione genica; Genetica quantitativa; Ereditabilità in senso lato e in senso stretto, risposta alla selezione; Genetica delle popolazioni, Equilibrio di Hardy e Weinberg; Fattori evolutivi: mutazioni, flusso genico, selezione e deriva genetica; loro azione sull’equilibrio.
Esercitazioni in laboratorio: estrazione del DNA; utilizzo di marcatori molecolari
Esercitazione in aula: svolgimento di esercizi teorici.

Testi consigliati

Genetica agraria. Genetica e bitecnologie per l'agricoltura di Franco Lorenzetti, Salvatore Ceccarelli, Daniele Rosellini e F. Veronesi (31 dic. 2012)
Griffiths A.J.F, Miller JH, Suzuki DT, Lewontin RC, Gelbart WM, (2002) Genetica: principi di analisi formale. Ed. Zanichelli, Bologna. ISBN 978-88-08-17590-8.

Propedeuticità

Botanica, chimica

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

[Prova non definita]

Descrizione dei metodi di accertamento

Verrà verificato che i risultati di apprendimento attesi siano effettivamente acquisiti dagli studenti. Si valuterà la capacita espositiva, la completezza ed il dettaglio dei singoli argomenti richiesti. Si considererà anche la capacita di collegare i diversi argomenti trattati. Per l’attribuzione del voto finale si terrà conto: del livello di conoscenza dei contenuti dimostrato (superficiale, appropriato, preciso e completo, completo e approfondito), della capacità di analisi, di sintesi e di collegamenti interdisciplinari (sufficiente, buona, ottima), della capacità di senso critico e di formulazione di giudizi (sufficiente, buona, ottima), della padronanza di espressione (esposizione carente, semplice, chiara e corretta, sicura e corretta). In particolare, il giudizio e il voto finale terrà conto delle conoscenza e dei concetti acquisiti, della capacità di analisi dei problemi, di collegare conoscenze interdisciplinari, di formulare ipotesi e di giudizi, della padronanza e chiarezza di espressione ed esposizione. L'esame sarà sostenuto in forma orale.

Luogo lezioni

Ex Facoltà di Agraria
via San Camillo de Lellis snc
Viterbo

Orario lezioni

come da orario pubblicato sul sito

Comunicazioni

Giovedì 14:00-16:00 stanza 316 secondo piano edificio "vecchio".