Scheda Insegnamento: Conservazione della biodiversità forestale e del paesaggio agrario A.A. 2016/2017
  • Corso di Laurea: SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA CONSERVAZIONE DELLE FORESTE, DELLA NATURA E DELL'AMBIENTE (L-25 Viterbo)
  • Codice: 17900
  • Crediti: 12
  • Anno Off. Formativa: 2016/2017
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: II semestre
  • Docente:A CONTRATTO DOCENTE

Modulo : 1 Cfu(6)

Programma

Testi consigliati

Propedeuticità

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

[Prova non definita]

Descrizione dei metodi di accertamento

Luogo lezioni

Ex Facoltà di Agraria via San Camillo de Lellis snc Viterbo

Orario lezioni

come da orario pubblicato sul sito

Comunicazioni




  • Corso di Laurea: SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA CONSERVAZIONE DELLE FORESTE, DELLA NATURA E DELL'AMBIENTE (L-25 Viterbo)
  • Codice: 17900
  • Crediti: 12
  • Anno Off. Formativa: 2016/2017
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: I semestre
  • Docente:ROBERTO RUGGERI

Modulo : 2 Cfu(6)

Programma

a) OBIETTIVI FORMATIVI
Il corso si propone i seguenti obiettivi: 1) fornire le conoscenze agronomiche di base per una corretta conservazione del paesaggio agrario; 2) fornire le basi teorico-pratiche della gestione razionale del paesaggio pascolivo; 3) fornire un quadro di riferimento per la comprensione delle cause e degli effetti del cambiamento del paesaggio rurale nel tempo.

b) RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
1) Conoscenza e capacità di comprensione: Aver sviluppato la conoscenza dei principi di agronomia utili alla conservazione del paesaggio agrario, della valutazione e gestione razionale dei pascoli e dei fattori capaci di influenzare l'evoluzione del paesaggio agrario.
2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Avere una comprensione della molteplicità dei fattori che influenzano la conservazione del paesaggio agrario e saper applicare di volta in volta le soluzioni tecnico-agronomiche specifiche.

3) Autonomia di giudizio: Essere in grado di analizzare, dal punto di vista agronomico, un paesaggio agrario, valutarne le vulnerabilità e saperne interpretare la possibile evoluzione, analogamente ai casi discussi a lezione.

4) Capacità di apprendimento: Essere in grado di descrivere le tematiche inerenti la formazione e conservazione del paesaggio agrario. Tale abilità verrà sviluppata mediante il coinvolgimento attivo degli studenti attraverso discussioni orali in aula, laboratorio ed esercitazioni in Azienda Agraria e sul territorio.

5) Abilità comunicative: Saper affrontare gli argomenti delle domande nella loro completezza esprimendosi in corretto italiano.

c) PROGRAMMA
Il corso abbraccia il tema della conservazione del paesaggio agrario con enfasi sulla storia del paesaggio agrario italiano, la sua evoluzione e le soluzioni progettuali e di gestione. Sono previste lezioni frontali in aula (65%), esercitazioni in laboratorio e pieno campo (25%) e seminari (10%) riguardanti i processi di trasformazione del paesaggio e le sue funzioni. I contenuti delle lezioni includono:
- Concetti di base di agronomia (il clima e le piante, terreno agrario, lavorazioni, fertilizzazioni, erosione);
- Paesaggio come identità culturale – relazione con l’agricoltura, le trasformazioni e le problematiche di tutela legate alle attività agricole;
- Paesaggio pascolivo: descrizione, valutazione e gestione;
- Storia del paesaggio agrario italiano e paesaggi rurali storici;
- Strumenti di pianificazione e tutela del paesaggio.

Testi consigliati

Emilio Sereni, Storia del paesaggio agrario italiano (Laterza, ed.2012);
Luigi Giardini, L`Agronomia per conservare il futuro (Pàtron, 2012);
Appunti delle lezioni e materiale fornito dal docente durante e alla fine del corso.

Propedeuticità

Chimica del suolo con elementi di pedologia

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

Le domande avranno come scopo quello di verificare la comprensione degli argomenti trattati durante il corso ed elencati nel programma. La prova di accertamento è orale e si basa su tre domande: 1) fondamenti di agronomia; 2) cause ed effetti dell'evoluzione del paesaggio agrario; 3) analisi di un paesaggio trattato durante il corso. A ciascuna domanda sarà attribuita una valutazione da 0 a 10 tenendo conto dei seguenti aspetti: livello di conoscenza dei contenuti, capacità di analisi e sintesi, padronanza di espressione e proprietà di linguaggio.

Luogo lezioni

Ex Facoltà di Agraria via San Camillo de Lellis snc Viterbo

Orario lezioni

come da orario pubblicato sul sito

Comunicazioni

Martedì: 15:00-16:00
Venerdì: 10:00-11:00