Scheda Insegnamento: ECONOMIA E POLITICA DELL'INTEGRAZIONE EUROPEA A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36)
  • Codice: 17917
  • Crediti: 6
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: II semestre
  • Docente:ALESSANDRO SORRENTINO

Canale : 1

Modulo : 1 Cfu(4)

Programma

Finalità:
Il corso di economia e politica economica dell'integrazione europea è essenzialmente orientato alla comprensione dei processi politici ed economici che hanno guidato il percorso di intergrazione delle economia europee. Esso si propone di valutare, sulla base della conoscenza dei meccanismi dell’economia di mercato, le giustificazioni, gli obiettivi, i criteri e gli strumenti che hanno guidato il lungo e travagliato processo di integrazione europea. Il corso si pone pertanto la finalità di fornire agli studenti alcuni strumenti che possano aiutare a comprendere il ruolo del nuovo soggetto europeo, tanto nel condizionare le politiche nazionali dei paesi membri, come nell’esprimere autonomamente politiche economiche comuni.

1) Richiami di economia internazionale e politica economica (se ed ove necessari)
- Meccanismi di formazione dei prezzi in mercato aperto.
- I vantaggi del commercio internazionale.
- Equilibrio macroeconomico in mercato aperto.
- Le giustificazioni dell’intervento pubblico sull’economia
2) Aspetti istituzionali ed economici del processo di integrazione europea.
- Trattati istitutivi della CEE e dell’UE
- Struttura istituzionale: soggetti e processo decisionale.
3) L’economia dell’integrazione europea.
- Forme di integrazione economica: aspetti definitori.
- Teorie dell’integrazione economica (Unione doganale, Mercato Unico).
- Aree Valutarie Ottimali ed integrazione monetaria nell’UE.
- Il percorso dell’Europa: dall’unione doganale alla moneta unica
4) La politica economica dell’UE
- La politica monetaria
- Il patto di stabilità e crescita

Testi consigliati

a) Testi e documentazione di riferimento PER STUDENTI FREQUENTANTI:
- Documentazione distribuita in aula dal docente
- Baldwin R., Wyplosz C., L’Economia dell’Unione Europea: storia, istituzioni, mercati e politiche, Hoepli Editore, Milano 2005
(Cap . da 4 a 7); oppure Senior Nello S., Politica Economica nell'Unione Europea, Mc Graw Hill, Milano 2016 (Cap. 1, 4, 5, 8, 9, 10)
- Scoppola M. Appunti sulla teoria dell’integrazione economica, dispensa disponibile sul sito web del DEIM.
- Commissione europea, Come funziona l’Unione Europea, Doc. europea, Bruxelles 2013; disponibile in Internet all’indirizzo:
http://bookshop.europa.eu/it/come-funziona-l-unione-europea-pbNA3212336/?CatalogCategoryID=luYKABst3IwAAAEjxJEY4e5L

b) Testi consigliati PER STUDENTI NON FREQUENTANTI:
- Santaniello R. , Capire l'Unione Europea, Il Mulino, Bologna 2016 (Capitoli 1, 2, 3, 4, 6, 8)
- Canonica M., Padoan P:C., La diversità come ricchezza: a che serve l'Europa, Einaudi, Torino 2014 (da pag. 51 a pag. 91)

c) Altre indicazioni bibliografiche e di documentazione consigliate
- Borchardt K.D., L’ABC del Diritto dell’Unione Europea, Commissione europea; Bruxelles 2000; disponibile in Internet
http://bookshop.europa.eu/it/the-abc-of-european-union-law-pbOA8107147/
- De Filippis F., Salvatici L., La Politica Agricola Comunitaria: una riforma incompiuta, in Politica Internazionale n.3, 1997.
- Padoa Schioppa, Europa, forza gentile, Il Mulino, Bologna 2001
- Viesti G., Prota F., Le politiche regionali dell’Unione Europea, Il Mulino 2004.

Sitografia:
- http://europa.eu/
- http://ec.europa.eu/index_it.htm
- http://www.europarl.europa.eu/
- http://www.consilium.europa.eu/


Propedeuticità

Economia Politica - Economia Politica ed Istituzioni Economiche

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 24

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

Il sistema di verifica opererà, per gli studenti frequentanti sulla base di tre strumenti:costante monitoraggio della partecipazione attiva dello studente lungo tutta la durata del corso (25%); colloquio orale (65%); autovalutazione dei risultati ottenuti (10%). Nel caso di studenti non frequentanti: prova scritta (90%); autovalutazione dei risultati ottenuti (10%). Il colloquio orale consta di domande del docente mirate a valutare la capacità dello studente di utilizzare la strumentazione teorica e metodologica del corso per l'interpretazione di evidenze empiriche e per problem solving concernenti l'oggetto del corso.

Luogo lezioni

Via S.M. in Gradi, 4 Viterbo Aule 1 o 2 o 3

Orario lezioni

Gli orari saranno pubblicati sul sito di Spri nella sezioni Orari del I e II semestre

Comunicazioni


Nel periodo compreso tra l'8 ottobre 2018 ed il 14 dicembre 2018 il professore riceverà gli studenti il giovedì pomeriggio dalle ore 16 alle ore 17. E' preferibile tuttavia che gli studenti concordino un appuntamento con il docente via e-mail (sorrenti@unitus.it).




  • Corso di Laurea: SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36)
  • Codice: 17917
  • Crediti: 6
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: II semestre
  • Docente:ANNA CARBONE

Canale : 1

Modulo : 2 Cfu(2)

Programma

Le politiche di spesa dell’Unione Europea (UE).
- Il finanziamento delle politiche di spesa dell’UE: Quadro Finanziario Pluriennale (QFP) e Bilancio Comunitario
- La Politica Agricola Comunitaria.
- Le politiche regionali e di coesione.

Testi consigliati

a) Testi e documentazione di riferimento PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI):
- Documentazione distribuita in aula dal docente
- Baldwin R., Wyplosz C., L’Economia dell’Unione Europea: storia, istituzioni, mercati e politiche, Hoepli Editore, Milano 2005 (Cap. 2.5, 8 e 9); oppure Senior Nello S., Politica Economica nell'Unione Europea, Mc Graw Hill, Milano 2016 (Cap. 12, 13, 15)
- Sorrentino A., Lezioni su Bilancio dell’UE e sviluppo delle politiche comunitarie, slides disponibili sul sito web del DEIM.
- Sorrentino A, De Simone E., Sviluppo, crisi e riforma della Politica Agricola Comunitaria, dispensa disponibile sul sito web del DEIM.
- Commissione europea, Il bilancio dell’UE in sintesi, Doc. europea; Bruxelles 2015; disponibile in Internet all’indirizzo:
https://publications.europa.eu/it/publication-detail/-/publication/dce7e99d-6ae2-498f-85de-f6add7738d96/language-it/format-PDF/source-77159515
- European Commission, The Multiannual Financial Framework (MFF) 2014-2020 and EU Budget 2014, Doc. europea, Luxenbourg 2013. Documento disponibile sul sito web del DEIM.
- Commissione europea, Il Bilancio per il 2015 – dati, Doc. europea, Bruxelles 2016; documento disponibile sul sito web del DEIM.

b) Testi consigliati PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI:
- Santaniello R. , Capire l'Unione Europea, Il Mulino, Bologna 2016 (Capitoli 2.7 e 3)


Sitografia:
- http://europa.eu/
- http://ec.europa.eu/index_it.htm
- http://www.europarl.europa.eu/
- http://www.consilium.europa.eu/

Propedeuticità

nessuna.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 12

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

Il sistema di verifica opererà, per gli studenti frequentanti sulla base di tre strumenti:costante monitoraggio della partecipazione attiva dello studente lungo tutta la durata del corso (25%); colloquio orale (65%); autovalutazione dei risultati ottenuti (10%). Nel caso di studenti non frequentanti: prova orale (85%); autovalutazione dei risultati ottenuti (15%). Il colloquio orale consta di domande del docente mirate a valutare la capacità dello studente di utilizzare la strumentazione teorica e metodologica del corso per l'interpretazione di evidenze empiriche e per problem solving concernenti l'oggetto del corso.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Ricevimento I semestre aa. 2018-19
mercoled' 14.30-15.30
giovedì 16.15-17.30

In altri giorni eventualmente su appuntamento scrivendo con 2-3 giorni di anticipo a: acarbone@unitus.it