Scheda Insegnamento: Etruscologia A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE. TUTELA E VALORIZZAZIONE (LM-2)
  • Codice: 18024
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: MARINA MICOZZI

Programma


I. La pittura etrusca dalla fine del V al II secolo a.C.
Il corso prende in considerazione la decorazione pittorica delle tombe etrusche dall’epoca classica a quella ellenistica, analizzando sia il contributo dei programmi figurativi alla ricostruzione dell’ideologia funeraria che i modelli stilistici e le dinamiche acculturative, anche in relazione alla coeva ceramografia.

II. Associazioni contestuali e ideologia funeraria: le necropoli di Monte Abatone (Cerveteri) e La Casetta (Blera) (attività seminariale).

III. Lineamenti di Epigrafia etrusca

Testi consigliati

I. Steingraber S. (a cura di), Catalogo ragionato della pittura etrusca, Milano 1985 (schede di riferimento per le tombe del periodo trattato); Pittura etrusca al Museo di Villa Giulia, catalogo della mostra, Roma 1989; S. Stopponi, Materiali del Museo archeologico nazionale di Tarquinia, 8. La Tomba della scrofa nera, Roma 1983; S. Stopponi, La Tomba dei Pigmei,in Dialoghi di archeologia 1, 1983; Pittura funeraria e celebrazione della morte. Il caso della Tomba dell’Orco, in Tarquinia : ricerche, scavi e prospettive, Atti del Convegno internazionale di studi La Lombardia per gli Etruschi, Milano, 24-25 giugno 1986; Pittura etrusca : problemi e prospettive : atti del convegno, Sarteano 2001; D. Musti, Temi etici e politici nella decorazione pittorica della tomba Francois, in Dinamiche di sviluppo nelle città dell’Etruria meridionale, Pisa-Roma 2005; M. Harari e S. Paltineri (a cura di), Dialoghi sulla pittura tardoclassica ed ellenistica, Atti del Convegno (Pavia, Collegio Ghislieri, 9-10 marzo 2012)

II. A. Coen, F. Gilotta, M. Micozzi, Comunità e committenza. Studi preliminari sulla necropoli di Monte Abatone, AnnFaina, 21, 2014, p. 531-572.


III. M. Cristofani, Introduzione allo studio dell’etrusco, Firenze 1991

Propedeuticità

Nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale, esercitazioni

Descrizione dei metodi di accertamento


Descrizione dei metodi di accertamento:
Nell'esame orale lo studente dovrà dimostrare la capacità di organizzare una esposizione efficace degli argomenti trattati nel corso, usando la terminologia appropriata e dando prova di autonomia critica. Saranno valutate la capacità di riconoscere materiali archeologici mostrati in immagine e inquadrarli dal punto di vista storico e storico-artistico e la capacità di stabilire collegamenti interdisciplinari

Luogo lezioni

ex DISBEC

Orario lezioni

http://www.unitus.it/it/dipartimento/distu/archeologia-e-storia-dellarte-tutela-e-valorizzazione-lm2lm89/articolo/calendari-e-orari-lm2lm89

Comunicazioni

Ricevimento: Mercoledì 10.00-11.00; Giovedì 10.00-11.00

Martedì 26 settembre, data del primo appello di Etruscologia, la prof. Micozzi aderirà allo sciopero del personale docente delle Università italiane.