Scheda Insegnamento: Storia dell'arte medievale in Europa e nell'area del Mediterraneo A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE. TUTELA E VALORIZZAZIONE (LM-89)
  • Codice: 18039
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: MARIA RAFFAELLA MENNA

Programma


La pittura a Roma nella seconda metà del Duecento: cantieri e botteghe

Il corso intende analizzare lo sfaccettato quanto frammentario quadro della pittura a Roma nella seconda metà del Duecento, partendo dai dipinti rinvenuti nel 1996 nell’Aula gotica dei santi Quattro coronati (1250), per passare ai mosaici e affreschi della cappella del Sancta Sanctorum (1278-1280), alle opere di Pietro Cavallini, Jacopo Torriti e Filippo Rusuti e alla presenza di Giotto a Roma.
Il corso sarà diviso in due parti: la prima (38 ore) il docente traccerà lo sviluppo della pittura nella seconda metà del Duecento a Roma, la seconda (10 ore) avrà carattere seminariale e lo studente dovrà elaborare una breve relazione su testi assegnati realtivi a uno specifico argomento

Sono previste tre lezioni fuori sede. A Roma: complesso dei Santi Quattro Coronati (Aula Gotica, Oratorio di San Silvestro), cappella del Sancta Sanctorum; ad Assisi: Basilica di san Francesco; ad Anagni: cattedrale.

La frequenza è facoltativa, ma è vivamente consigliata.

Gli studenti non frequentati sono tenuti a concordare il programma direttamente con il docente.

Testi consigliati



Per il quadro generale sul Duecento a Roma:
A. M. Romanini ( a cura di), Roma nel Duecento. L’arte nella città dei papi da Innocenzo III a Bonifacio VIII, Torino 1991 (parti scelte)
Inoltre:
M. Andaloro, Jacopo Torriti: il cantiere, l’artista, il percorso d’immagine, in”Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, Classe Lettere e Filosofia. Quaderni, 4a Serie, 16, 2003 (2008), pp. 145-156.

Andaloro et alli, (a cura di), Fragmenta picta. Affreschi e mosaici staccati del Medioevo romano, Catalogo della mostra (Roma, Castel Sant’Angelo, 15 dicembre 1989-18 febbraio 1990), Roma, Argos, 1989 ( parti scelte)

S. Romano ( a cura di), Il Duecento e la cultura gotica, (1198-1287), Milano, Jaca Book, 2012 (La pittura medievale a Roma, Corpus, V) (parti scelte)

S. Romano, Apogeo e fine del Medioevo, Milano, Milano Jaca Book, 2017 (La pittura medievale a Roma, Corpus, VI) ( parti scelte)

Giotto, l’Italia, catalogo della mostra, Milano, Palazzo Reale, 2 settembre 2015 - 10 gennaio 2016, a cura di S. Romano e P. Petraroia, Milano, Electa, 2016 (parti scelte)

Altre letture saranno indicate nel corso delle lezioni.

Propedeuticità

Conoscenza della Storia dell'arte medievale e della Storia medievale. sulla base degli insegnamenti impartiti nel corso triennale

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova in itinere, prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento


L'accertamento della preparazione avverrà attraverso un colloquio orale durante il quale lo studente dovrà dar prova di conoscere le opere e le tematiche trattate durante le lezioni e di sapere esporre in modo problematico e con chiarezza il dibattito critico.

Per la valutazione si terrà conto anche della relazione su un tema assegnato svolta in aula

La valutazione si ritiene sufficiente se lo studente dà prova di conoscere almeno le opere trattate in dettaglio a lezione.

Luogo lezioni

ex disbec

Orario lezioni

http://www.unitus.it/it/dipartimento/distu/archeologia-e-storia-dellarte-tutela-e-valorizzazione-lm2lm89/articolo/calendari-e-orari-lm2lm89

Comunicazioni

[ Pagina relativa agli orari di ricevimento del prof Maria Raffaella Menna attualmente in costruzione


I giorni lunedì 30 e martedì 31 ottobre non ci sarà lezione. Le lezioni riprenderanno lunedì 6 novembre.

Il primo esonero di Storia dell' arte medievale si svolgerà lunedì 6 novembre.