Scheda Insegnamento: Storia greca A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE DEI BENI CULTURALI (L-1)
  • Codice: 18054
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: A CONTRATTO DOCENTE

Programma

Titolo del corso: Storia greca: un quadro generale dalla civiltà minoica e micenea alla fine dell’età ellenistica.

Programma: Storia greca (dalla civiltà minoica e micenea alla fine dell’età ellenistica): linee di sviluppo, momenti salienti, conoscenza delle fonti scritte e delle principali testimonianze archeologiche. La trattazione sarà condotta con particolare riguardo al rapporto con le fonti scritte e iconografiche. In accordo con un corso di Beni Culturali, sarà data importanza alla conoscenza di immagini relative a siti, monumenti, rappresentazioni figurative, reperti, giudicati rilevanti per la conoscenza del mondo greco. Infine, la conoscenza della geografia storica (comprensiva degli aspetti fisici) risulta presupposto indispensabile.

Attività didattiche: Lezioni frontali, con possibilità di alcuni incontri laboratoriali.
Accertamento del profitto: Esame Orale, con possibilità di esoneri in itinere.

Testi consigliati

Testi d’esame
Per i frequentanti:
1) M. Bettalli, A.L. D'Agata, A. Magnetto, Storia Greca, Carocci Editore (ove si può omettere il § 3 del cap. 6), da integrare necessariamente con i capp. III, IV, V, VI di D. Musti, Storia greca, Laterza Editore (con esclusione delle “Note integrative” del cap. III).
N.B. Si utilizzi un atlante storico e geografico, per localizzare siti e regioni citati.
2) C. Longo, S. Fuscagni, Fonti per la storia greca. dall’età micenea all’Ellenismo, Firenze 1989, capp. III, IV, V, VII (=pp. 41-91 e 119-156). Tali testi sono racconti in un unico file, assieme alla "Antologia di fonti e immagini ecc." di cui al punte 3; il file è disponibile presso il sig. Nazzareno (secondo piano dell'ex-DISBEC).
3) Antologia di fonti e immagini con commento del docente, schemi, mappe e cartine, brevi letture integrative. I punti fornita in un unico file PDF presso il sig. Nazzareno (secondo piano dell'ex-DISBEC).
N.B.: la conoscenza delle fonti e delle immagini raccolte nei files di cui ai punti 2 e 3, e la capacità di farvi puntuale riferimento nel corso dell’esposizione, costituisce parte integrante della preparazione richiesta.

Si consiglia caldamente la frequenza, anche parziale, per avere un’idea complessiva del tipo di preparazione richiesta.
Per i non frequentanti e per chi deve sostenere un esame da dieci crediti si aggiungano due testi a scelta fra i seguenti (i primi due sono disponibili in PDF presso il sig. Nazzareno, II piano dell'ex-DISBEC; il nr. 3 va acquistato): 1) P. Cartledge, La politica, in I Greci. Storia Cultura Arte Società, sotto la direzione di S. Settis, Einaudi, vol. I, pp. 39-72; 2) G. Mosconi, Prima di Iscomaco, Pericle: l’uso della terra da bene di sussistenza e di prestigio a fonte di reddito, in «Mediterraneo Antico» 8, 1, 2005, pp. 63-118; 3) M. Giangiulio, Democrazie greche. Atene, Sicilia, Magna Grecia, Carocci, Roma 2015.

Per la Laurea Magistrale: Per coloro che, avendo già sostenuto l’esame di Storia Greca generale, intendono sostenere l’esame come esame per la laurea magistrale, si richiede lo studio dei seguenti testi: 1) D. Musti, Demokratìa. Origini di un’idea, Laterza 1995, capp. I-II-III, pp. 3-137; 2-3) G. Mosconi, Pericle, la guerra, la democrazia, e il buon uso del corpo del cittadino e Pericle e il buon uso del corpo del cittadino: l’assedio di Samo (e alcuni altri casi), entrambi in «Mediterraneo antico», 2014, fasc. 1 e 2; 4) G. Mosconi, Prima di Iscomaco, Pericle: l’uso della terra da bene di sussistenza e di prestigio a fonte di reddito, in «Mediterraneo Antico» 8, 1, 2005, pp. 63-118. I testi 2-3-4 saranno forniti dal docente direttamente agli studenti via email. Si richiede in ogni caso di contattare il docente per email, per concordare il programma.
E-mail: gmosconi@unitus.it gianfrancomosconi@hotmail.com

Propedeuticità

Non è prevista nessuna propedeuticità. Può però essre utile, per chi incontrasse difficoltà, ricoprrere in via premiliniare allo studio di un manuale di storia in uso nelle scuole superiori. Si consiglia, fra gli altri, G. Mosconi, F. Polacco, L'Onda del Passato, Il Capitello, 2008 ss.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

L'esame mira ad accertare, con opportune domande di ambito il più possibile vario (sia di carattere generale sia anche, se utile, di ambito più specifico), le conoscenze dell'esaminando nell'ambito della storia greca, ed insieme la sua capacità di fornire una esposizione puntuale, consapevole e coerente di quanto oggetto del corso, nonché la consapevolezza della natura sempre problematica dell'interpretazione delle fonti, della ricostruzione degli eventi, della individuazione dei nessi causali, del rapporto fra fattori ambientali e geografici e fenomeni storici.
Si valuterà, anche in aoccordo con gli studenti, se introdurre una prova in itinere come esonero su una parte del programma.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni