Scheda Insegnamento: Letteratura greca A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE DEI BENI CULTURALI (L-1)
  • Codice: 18059
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: I semestre
  • Docente: MADDALENA VALLOZZA

Programma

A. OBIETTIVI FORMATIVI
Obiettivi del corso sono:
- la conoscenza di autori, temi e problemi della Letteratura greca
- la capacità di una lettura critica dei testi, in greco per gli studenti che intendano conseguire nel SSD di L-FIL-LET/02 i 24 CFU necessari per accedere alla classe di insegnamento A 13, in traduzione italiana con elementi di lessico greco per gli studenti che seguono altri percorsi
- l' acquisizione dei principali strumenti critici
- lo sviluppo di capacità di analisi e ricerca autonoma.

B. RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Al termine del corso gli studenti dovranno essere in grado di
- illustrare autori, temi e problemi della produzione letteraria greca
- illustrare in modo analitico, critico e consapevole i problemi letterari e filologici affrontati nel corso delle lezioni
- leggere, comprendere e commentare i testi letti a lezione.

C. PROGRAMMA
1. Corso monografico. Retorica e comunicazione da Gorgia ad Aristotele
In base alla lettura dei testi di Gorgia, Isocrate, Platone, Aristotele, il corso mira a delineare il progressivo formarsi del complesso insieme di dottrine e tecniche che sono alla base della struttura del discorso e della sua prassi comunicativa nel mondo greco e che sostanziano lo sviluppo della tradizione retorica occidentale.

2. Parte generale. Autori e problemi da Omero all’età ellenistica.

Programma per gli studenti non frequentanti:
un manuale di letteratura greca
almeno due testi a scelta, uno in poesia, uno in prosa, nell’ambito della tradizione letteraria greca
un saggio critico relativo ai testi scelti per l'esame.
Manuale, testi da tradurre, saggio critico sono da concordare tramite colloquio nelle ore di ricevimento almeno un mese prima dell’esame.

Testi consigliati

Testi consigliati
1. Per il corso monografico:
1a. lettura dei testi distribuiti in fotocopia a lezione, in particolare tratti da
- R. Ioli, Gorgia. Testimonianze e frammenti, Roma 2013
- M. Bonazzi, Platone. Fedro, Torino 2011
- S. Gastaldi, Aristotele. Retorica, Roma 2014
1b. lettura di un saggio a scelta fra
- R. Barthes, La retorica antica, trad. it. Milano 2006
- G. Cambiano, La nascita dei trattati e dei manuali, in G. Cambiano-L. Canfora- D. Lanza (edd.), Lo spazio letterario della Grecia antica, I 1, Roma 1992, 525-553
- D. Lanza, Lingua e discorso nell’Atene delle professioni, Napoli 1981
- H. Lausberg, Elementi di retorica, trad. it. Bologna 1969, 9-68
- O. Longo, Tecniche della comunicazione nella Grecia antica, Napoli 1979
- B. Mortara Garavelli, Prima lezione di retorica, Roma-Bari 2011
2. Per la parte generale:
- un manuale di letteratura greca a scelta fra quelli presentati e discussi nel corso della prima lezione introduttiva.

Una buona conoscenza della lingua greca, con analisi e traduzione dei testi dal greco, è richiesta solo agli studenti che intendano sostenere ulteriori esami nel SSD di L-FIL-LET/02 raggiungendo i 24 CFU necessari per accedere alla classe di insegnamento A 13.
Per gli studenti interessati a tutti gli altri percorsi, l’analisi dei testi partirà dalla traduzione italiana. E’ consigliata la lettura di:
- P. Janni, Il nostro greco quotidiano. I grecismi dei mass-media, Laterza, Roma-Bari 1994
Per gli studenti che vogliano comunque acquisire una conoscenza di base della lingua greca è consigliata la frequenza del Laboratorio di Grammatica greca.

Propedeuticità

Nessuna propedeuticità

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

La prova orale sarà volta ad accertare le conoscenze acquisite con lo studio del manuale di letteratura greca, la conoscenza dei problemi discussi nell’ambito del corso monografico, la capacità di comprendere e contestualizzare i testi tradotti a lezione.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Il calendario delle lezioni verrà pubblicato sul sito del Dipartimento https://www.unitus.it/it/dipartimento/disucom/avvisi-1/articolo/orario-delle-lezioni

Comunicazioni

Nel secondo semestre il ricevimento si terrà in genere il martedì o il giovedì, 10.00-11.00, nella sede di Riello o in quella di Santa Maria in Gradi. E' pertanto preferibile chiedere conferma per un eventulae incontro via email (m.vallozza@unitus.it.).