Scheda Insegnamento: Letteratura latina A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE DEI BENI CULTURALI (L-1)
  • Codice: 18060
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: ALESSANDRO FUSI

Programma

Titolo del corso: Introduzione alla letteratura latina; Catullo e la 'rivoluzione' neoterica
Programma: il corso si articola in due parti: la prima prevede un'ampia introduzione alla letteratura latina, incentrata su aspetti fondamentali per lo studio della materia (generi letterari; modelli; intertestualità; contesti storico-sociali; motivi; codici linguistici e stilistici; conservazione e perdita dei testi; fortuna); la seconda sarà dedicata a un approfondimento monografico sull'esperienza poetica di Catullo e dei neoteroi, inquadrata nel periodo cruciale della tarda repubblica. Fulcro di questa sezione sarà la lettura commentata di alcuni importanti carmi di Catullo.
Obiettivi formativi: Il corso intende fornire una conoscenza critica della letteratura della tarda età repubblicana e dell'opera di Catullo, modello imprescindibile per la poesia latina imperiale. Il fine sarà perseguito attraverso la lettura e l’analisi letteraria e filologica dei testi.

Testi consigliati

Per lo studio della storia della letteratura un manuale scolastico a scelta, da sottoporre al docente (si consiglia G. B. Conte, Letteratura latina, I-II, Firenze, Le Monnier Università, 2012); per il testo di Catullo un'edizione con testo latino e traduzione a fronte (si consiglia: Catullo, Le poesie, a c. di F. Della Corte, Milano, Mondadori Fondazione L. Valla, 1977); letture critiche: A. Traina, Introduzione in Gaio Valerio Catullo, I canti, introduzione di A. Traina; trad. di E. Mandruzzato, Milano, BUR, 2012, pp. 5-38; F. Bellandi, Amour passion e amore coniugale nella poesia di Catullo: qualche considerazione, in A. M. Morelli (a c. di), Lepos e mores. Una giornata su Catullo. Atti del convegno internazionale. Cassino, 27 maggio 2010, Cassino, Edizioni Università di Cassino, 2012, pp. 13-71; ulteriore bibliografia e materiali didattici saranno forniti a lezione (frequentanti).
Gli studenti non frequentanti sono tenuti a contattare il docente per concordare un programma.

Propedeuticità

Nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

L'esame si svolge nelle forme stabilite dall'art. 23 del Regolamento Didattico di Ateneo. Nella valutazione della prova e
nell’attribuzione del voto finale si terrà conto: del livello di conoscenza dei contenuti dimostrato (superficiale, appropriato,
preciso e completo, completo e approfondito), della capacità di senso critico e di formulazione di giudizi (sufficiente, buona, ottima), della padronanza di espressione (esposizione carente, semplice, chiara e corretta, sicura e corretta).

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Il prossimo ricevimento si terrà mercoledì 22 novembre (ore 10-12).

Il docente riceve presso il blocco V del Polo di Riello (ex Disbec), II piano, st. 9.

Per informazioni e per fissare un incontro è possibile contattare il docente all'indirizzo e-mail: alessandro.fusi@unitus.it