Scheda Insegnamento: Filologia della letteratura italiana A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE DEI BENI CULTURALI (L-1)
  • Codice: 18088
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 3
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: PAOLO MARINI

Programma

LAUREA TRIENNALE in Conservazione dei beni culturali (L1)



Nome del corso: Filologia della letteratura italiana (Filologia della letteratura italiana moderna e contemporanea)

Settore disciplinare: L-FIL-LET/13

Docente: Paolo Marini

e-mail: paolo.marini@unitus.it

Crediti: 8

Semestre: II

Orario di ricevimento: I semestre: mercoledì 9-12; II semestre: prima e dopo le lezioni; in caso di necessità è possibile fissare un appuntamento via e-mail.



Titolo del corso: «L’opera in versi» di Eugenio Montale. La variantistica di «Ossi di seppia».



Programma:



Modulo I. Fondamenti di filologia italiana



1) Un manuale a scelta fra

- P. Stoppelli, Filologia della letteratura italiana, Roma, Carocci, 2008 (e successive ristampe)

- A. Stussi, Breve avviamento alla filologia italiana, Bologna, il Mulino, 2002 (e successive ristampe)



2) Paola Italia-Giulia Raboni, Che cos’è la filologia d’autore, Roma, Carocci, 2010





Modulo II. «L’opera in versi» di Eugenio Montale a cura di Gianfranco Contini e Rosanna Bettarini nella storia della filologia d’autore. Approfondimento su «Ossi di seppia»: variantistica e genesi del libro di poesie.



1) lettura integrale di E. Montale, Ossi di seppia, a cura di P. Cataldi e F. d'Amely, Milano, Oscar Mondadori, 2003 (escluso il saggio di P. V. Mengaldo, pp. V-LXXII)



2) N. Scaffai, Gli Ossi di seppia come ‘libro-vita’, in Id., Montale e il libro di poesia (Ossi di seppia, Le occasioni, La bufera e altro), Lucca, Pacini Fazzi, 2002, pp. 25-69.



3) Un saggio a scelta fra

- L. Barile, Le varianti di “Crisalide”, in Letture montaliane in occasione dell’80° compleanno del Poeta, Genova, Bozzi, 1977, pp. 87-103

- G. Lavezzi, Sui manoscritti superstiti degli «Ossi di seppia», in In ricordo di Cesare Angelini. Studi di letteratura e filologia, a cura di F. Alessio e A. Stella, Milano, Il Saggiatore, 1979, pp. 470-490

- G. Lavezzi, Per una lettura delle varianti montaliane dagli «Ossi» alla «Bufera», in «Otto/Novecento», V, 1981, 2, pp. 33-58

- G. Lavezzi, Rottami poetici in viaggio, verso (e da) Monterosso, in Montale, la Liguria, Atti del convegno di Genova (12-13 settembre 2011), a cura di F. Contorbia, Firenze, Società Editrice fiorentina, 2012, pp. 9-26



Gli studenti potranno consultare gli apparati critici relativi agli «Ossi» in E. Montale, L’opera in versi, a cura di Gianfranco Contini e Rosanna Bettarini, Torino, Einaudi, 1980 (il testo è disponibile presso la Biblioteca del Polo Umanistico-Sociale di S. M. in Gradi).

Testi consigliati

Modulo I. Fondamenti di filologia italiana



1) Un manuale a scelta fra

- P. Stoppelli, Filologia della letteratura italiana, Roma, Carocci, 2008 (e successive ristampe)

- A. Stussi, Breve avviamento alla filologia italiana, Bologna, il Mulino, 2002 (e successive ristampe)



2) Paola Italia-Giulia Raboni, Che cos’è la filologia d’autore, Roma, Carocci, 2010





Modulo II. «L’opera in versi» di Eugenio Montale a cura di Gianfranco Contini e Rosanna Bettarini nella storia della filologia d’autore. Approfondimento su «Ossi di seppia»: variantistica e genesi del libro di poesie.



1) lettura integrale di E. Montale, Ossi di seppia, a cura di P. Cataldi e F. d'Amely, Milano, Oscar Mondadori, 2003 (escluso il saggio di P. V. Mengaldo, pp. V-LXXII)



2) N. Scaffai, Gli Ossi di seppia come ‘libro-vita’, in Id., Montale e il libro di poesia (Ossi di seppia, Le occasioni, La bufera e altro), Lucca, Pacini Fazzi, 2002, pp. 25-69.



3) Un saggio a scelta fra

- L. Barile, Le varianti di “Crisalide”, in Letture montaliane in occasione dell’80° compleanno del Poeta, Genova, Bozzi, 1977, pp. 87-103

- G. Lavezzi, Sui manoscritti superstiti degli «Ossi di seppia», in In ricordo di Cesare Angelini. Studi di letteratura e filologia, a cura di F. Alessio e A. Stella, Milano, Il Saggiatore, 1979, pp. 470-490

- G. Lavezzi, Per una lettura delle varianti montaliane dagli «Ossi» alla «Bufera», in «Otto/Novecento», V, 1981, 2, pp. 33-58

- G. Lavezzi, Rottami poetici in viaggio, verso (e da) Monterosso, in Montale, la Liguria, Atti del convegno di Genova (12-13 settembre 2011), a cura di F. Contorbia, Firenze, Società Editrice fiorentina, 2012, pp. 9-26



Gli studenti potranno consultare gli apparati critici relativi agli «Ossi» in E. Montale, L’opera in versi, a cura di Gianfranco Contini e Rosanna Bettarini, Torino, Einaudi, 1980 (il testo è disponibile presso la Biblioteca del Polo Umanistico-Sociale di S. M. in Gradi).

Propedeuticità

Nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova in itinere, prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

Il colloquio d'esame si articola in due parti. Prima parte (modulo I): verifica dell'assimilazione dei concetti fondamentali, del lessico tecnico, delle pratiche e degli strumenti della filologia italiana. Seconda parte (modulo II): lettura di una poesia di "Ossi di seppia" (parafrasi, eventuali osservazioni sul metro e sullo stile) e illustrazione della sua storia testuale, dalle stesure manoscritte alle successive redazioni del libro pubblicate da Montale; discussione delle prospettive critiche offerte dai saggi indicati nel programma.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

ORARIO DI RICEVIMENTO:
Mercoledì dalle 9.00 alle 12.00 (campus di Riello, edificio Beni culturali, piano II, studio 20).
In caso di necessità è possibile fissare via e-mail un appuntamento al di fuori dell’orario di ricevimento.