Scheda Insegnamento: Monitoraggio e difesa forestale e ambientale A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE DELLE FORESTE E DELLA NATURA
  • Codice: 18196
  • Crediti: 12
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 3
  • Erogazione: II semestre
  • Docente:ANDREA VANNINI

Modulo : 1 Cfu(6)

Programma

Testi consigliati

Propedeuticità

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

[Prova non definita]

Descrizione dei metodi di accertamento

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Il Prof. Andrea Vannini riceve gli studenti tutti i Lunedì dalle 9.00 alle 11.00 e i Martedì dalle 11.00 alle 13.00. Per urgenze o in caso di assenza giustificata è comunque raggiungibile via E-mail al seguente indirizzo
vannini@unitus.it
e telefonicamente ai seguenti numeri:
+390761357449
+393204363554



  • Corso di Laurea: SCIENZE DELLE FORESTE E DELLA NATURA
  • Codice: 18196
  • Crediti: 12
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 3
  • Erogazione: II semestre
  • Docente:STEFANO SPERANZA

Modulo : 2 Cfu(6)

Programma

1) PARTE GENERALE

Generalità sugli insetti; morfologia esterna; Sistema nervoso e organi di senso; Sistema digerente; Apparato circolatorio; Sistema secretore ed escretore; Sistema riproduttore; Feromoni; Sviluppo post embrionale; mute; metamorfosi; Mezzi di controllo delle popolazioni: biologici, agronomici, colturali, fisici, meccanici, chimici. I principi attivi inorganici ed organici moderni. Insetticidi microbiologici. La fitotossicità; Modalità di penetrazione e meccanismi di azione degli insetticidi; Selettività; Tossicità verso l'uomo; La resistenza; Cenni di legislazione; La lotta biologica; Le soglie di intervento; Lotta a calendario; Lotta Guidata; Lotta Integrata (IPM).

2) PARTE SPECIALE
- Entomofauna delle Querce: Kermes vermilio (Planchon), Tortrix viridana (L.), Thaumetopoea processionea (L.), Lymantria dispar (L.), Euproctis chrysorrhoea (L.), Malacosoma neustrium L., Corebus florentinus Herbst., Platypus cylindrus F., Hymenoptera Cynipidae, Phylloxera quercus Boyer De Fonscolombe, Aceria ilicis (G. Cam.).
- Entomofauna del Pino: Matsucoccus feytaudi Duc., Leptoglossus occidentalis Heidemann, Thaumetopoea pityocampa Schiff., Rhyacionia (=Evetria) buoliana Den. e Schiff., Pissodes notatus F., Hylobius abietis L., Tomicus (Blastophagus) piniperda (L.), Tomicus (Blastophagus) destruens (Woll.), Blastophagus minor Htg., Ips sexdentatus Börner, Urocerus gigas L., Neodiprion sertifer Geoffr., Diprion pini L. .
- Entomofauna della Palma: Rhynchophorus ferrugineus (Olivier), Paysandisia archon (Burmeister).
- Entomofauna del Platano: Corythucha ciliata Say.
- Entomofauna dell'Ippocastano: Cameraria ohridella Deschka & Dimic .
- Entomofauna del Castagno: Pammene fasciana (L.), Cydia fagiglandana (Zel.), Cydia splendana (Hübner), Plodia interpunctella (Hübner), Tenebroides mauritanicus L.,
Curculio elephas (Gyll.), Curcuilio propinquus (Desbr.), Dryocosmus kuriphilus Yasumatsu, Cerambyx spp., Oligonychus bicolor (Banks).
- Entomofauna del Nocciolo: Cimici del nocciolo: generalità, Gonocerus acuteangulatus (Goeze), Zeuzera pyrina (L.), Anisandrus (=Xyleborus) dispar F., Balaninus nucum L., Anoplophora chinensis, Phytocoptella avellanae (Nalepa).
- Entomofauna del Pioppo: Phloemyzus passerinii (Sign.), Cossus cossus (L.), Aegeria (Sesia) apiformis (Clerk), Paranthrene tabaniformis (Rott.), Melasoma populi (L.), Cryptorhynchus lapathi L., Saperda carcharias L., Saperda populnea L., Agrilus suvorovi populneus Schaef.,
- Entomofauna del Cipresso: Cinara cupressi (Buckton), Phloesinus aubei Perris.
- Entomofauna dell'Abete Rosso: Sacchiphantes viridis Ratz., Sacchiphantes abietis L., Trypodendron (Xyloterus) lineatus Oliv., Ips typographus L., Urocerus gigas L.
- Entomofauna del Tiglio: Eucallipterus tiliae (L.); Phalera bucephala L.; Euproctris chrysorrhoea (L.); Eotetranychus tiliarius (Herm.).
- Entomofauna del Faggio: Phyllaphis fagi (L.); Cydia fagiglandana (Zel.); Pammene fasciana (L.); Mikiola fagi Hartig; Anisandrus (=Xyleborus) dispar F.

Lo studente deve portare all'esame una scatola entomologica con almeno 50 insetti preparati entomologicamente. Gli insetti dovranno essere determinati e si dovranno conoscere rudimenti della biologia degli stessi.

Testi consigliati

Copia delle diapositive mostrate durante le lezioni, integrate dagli appunti delle lezioni e/o dai libri e pubblicazioni:

- Battisti A. et. al. 2013. Lineamenti di Entomologia Forestale. Padova University Press -
- A.Pollini, 2002. Manuale di Entomologia Applicata. Ed agricole, Bologna.

Propedeuticità

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale, prova pratica

Descrizione dei metodi di accertamento

Nell’attribuzione del voto finale si terrà conto: del livello di conoscenza dei contenuti , della capacità di applicare i concetti teorici , di sintesi , del senso critico, della padronanza di espressione. Sarà svolta una prova scritta volta a valutare le conoscenze acquisite di entomologia generale. Durante l'esame orale, allo studente sarà richiesto di discutere in forma critica la propria cassetta entomologica, gli saranno mostrati tre insetti da inquadrare tassonomicamente e sarà richiesto di presentare le principali problematiche entomologiche di un ecosistema forestale.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Il docente riceve gli studenti, presso il suo studio, il mercoledì dalle ore 10:00 alle ore 12:00. Il docente è disponibile ad incontrare gli studenti anche fuori dall'orario stabilito previa comunicazione via e-mail.