Scheda Insegnamento: Risorse ed energie rinnovabili A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE DELLE FORESTE E DELLA NATURA
  • Codice: 18207
  • Crediti: 12
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 3
  • Erogazione: I semestre
  • Docente:MAURIZIO CARLINI

Modulo : 1 Cfu(6)

Programma

Caratterizzazione energetica delle Biomasse:
- determinazione dell’umidità della biomassa,
- determinazione del contenuto dei solidi totali
- determinazione del potere calorifico,
- determinazione del contenuto in ceneri,
- determinazione del contenuto di carbonio, idrogeno e azoto;
- determinazione delle sostanze volatili
Processo di digestione anaerobica:
- fasi del processo
-elementi inibitori
- parametri di progetto
- studio di fattibilità
Processo di Gassificazione
- fasi del processo
- parametri di processo
-tipologia di reattori
-studio di fattibilità
Solare fotovoltaico
- principi di funzionamento
-elementi di impianto
- studi di fattibilità
Solare termico:
- principi di funzionamento
-elementi di impianto
-studio di fattibilità
Energia eolico
Energia geotermico, geotermia a bassa entalpia:
- principi di funzionamento
- elementi di impianto
- studio di fattibilità

Testi consigliati

dispense presenti su MOODLE

Propedeuticità

Non sono previste propedeucità

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova scritta

Descrizione dei metodi di accertamento

La prova di accertamento è scritta e conterrà tre esercizi volti ad accertare le conoscenze dello studente. Lo studente dovrà dimostrare mediante esempi numerici di ave compreso le varie tipologie impiantistiche legate allo sfruttamento energetico delle biomasse, come anche della fonte solare

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Orario di ricevimento per gli studenti del corso di Energie Rinnovabili:
mercoledi 11:30-12:30
venerdì 11:30-12:30
Orario di ricevimento per gli studenti di Laboratorio energia e ambiente
mercoledi 11:30-12:30
venerdì 11:30-12:30



  • Corso di Laurea: SCIENZE DELLE FORESTE E DELLA NATURA
  • Codice: 18207
  • Crediti: 12
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 3
  • Erogazione: I semestre
  • Docente:RODOLFO PICCHIO

Modulo : 2 Cfu(6)

Programma

a) OBIETTIVI FORMATIVI
Il corso mira all’acquisizione di conoscenze avanzate rivolte all’effettiva applicazione di progetti selvicolturali. In particolare attraverso la scienza delle Utilizzazioni forestali si forniranno le basi per applicare una gestione forestale sostenibile. Inoltre verranno forniti i criteri per la gestione dei sistemi agro-forestali rivolti alla produzione di biomassa legnosa a scopi energetici.
b) RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Al termine dell’insegnamento gli studenti dovranno essere in grado di:
1) conoscere i principi legislativi e tecnici che regolano le utilizzazioni forestali in Italia e all’estero;
2) analizzare un progetto selvicolturale e renderlo esecutivo attraverso le tecniche scaturite dalle utilizzazioni forestali a basso impatto;
3) saper operare in autonomia nel valutare la corretta esecuzione delle utilizzazioni forestali eseguite nell’ambito di un progetto di taglio;
4) acquisire capacità comunicative a livello tecnico e scientifico, rivolte a presentare propriamente i propri argomenti o esprimere valutazioni su casi concreti.
5) avere le capacità di saper cercare ed apprendere le innovazioni scientifiche e tecnologiche rivolte al settore delle utilizzazioni forestali, facendo uso di banche dati nazionali ed internazionali ufficialmente riconosciute.
c) PROGRAMMA
Tecnologie per le operazioni forestali ambientalmente compatibili. Efficiente uso delle risorse quali energia, acqua, risorse umane. Minimizzazione della produzione globale di residui e di emissioni, Minimizzazione degli impatti alle strutture forestali e alle funzioni ambientali. In particolare questi criteri per una gestione forestale sostenibile attraverso le utilizzazioni forestali, verranno differenziati in funzione delle varie forme di governo (fustaia, ceduo, ceduo composto), di trattamento e delle varie tipologie di cure colturali. Cantieri di gestione del bosco ceduo: ceduo semplice, matricinato, ceduo a sterzo. Cantieri di gestione del bosco ceduo composto: principali parametri, vantaggi e svantaggi. Cantieri di conversione dei cedui in fustaia. Conversione per evoluzione naturale, metodo indiretto, metodo diretto. Le trasformazioni. Cantieri di gestione del bosco nelle aree protette: selvicoltura a basso impatto ambientale; ricomposizione e ricostituzione boschiva. Inoltre nel complesso verranno fornite le basi per rendere possibile la quantificazione e qualificazione delle attività di utilizzazione forestale, attraverso i più comuni protocolli armonizzati per lo studio dei lavori forestali. Nello specifico gli argomenti trattati saranno: studio dei tempi di lavoro e produttività, studio dei costi di utilizzazione, studio dei bilanci energetici dei cantieri forestali, studio degli impatti al suolo e soprassuolo delle utilizzazioni.

Testi consigliati

- Dispense del corso caricate dal docente sulla piattaforma Moodle.
- Verani S., Sperandio G., Picchio R., Savelli S., La raccolta della biomassa forestale. Tecniche, economia e sicurezza sul lavoro. Monterotondo (Roma): Grafica Salaria, 2009, vol. 1, p. 50.

Propedeuticità

Consigliate: matematica ed elementi di fisica. Selvicoltura.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova orale, esercitazioni

Descrizione dei metodi di accertamento

Nella valutazione della prova orale per l’attribuzione del voto finale si valuterà il livello acquisito di conoscenza, abilità e competenza con particolare riferimento alla comprensione critica di principi, teorie e procedure necessari nell'ambito delle utilizzazioni forestali. Inoltre verrà valutata la padronanza nel risolvere problemi di gestione forestale e le competenze nel gestire progetti tecnici di utilizzazioni forestali assumendo la responsabilità di decisioni in contesti di lavoro. In particolare, verrà verificata l'acquisizione da parte dello studente delle capacità di applicare in casi concreti - derivati ad esempio dalle esercitazioni di campo - i concetti teorici attraverso ragionamenti di analisi e sintesi, che comprendano anche i collegamenti interdisciplinari.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Martedì 11.00-14.00
Per ulteriori necessità si prega di prendere appuntamento via mail: r.picchio@unitus.it