Scheda Insegnamento: Pedologia forestale A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE DELLE FORESTE E DELLA NATURA
  • Codice: 18209
  • Crediti: 6
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: SARA MARINARI

Programma

Obiettivi formativi
l corso introdurrà gli studenti alla scienza del suolo ai principi e agli approcci di indagine pedologica. Il corso si propone di fornire le conoscenze sui fondamenti della chimica del suolo, sulla genesi ed evoluzione dei suoli e fornire la base per ulteriori studi specializzati nell’ambito della conservazione del suolo come risorsa ambientale non rinnovabile.

Risultati dell'apprendimento attesi
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE Aver sviluppato la conoscenza dei principi di Pedologia. Conoscenze dei fattori e dei processi della genesi ed evoluzione dei suoli, dei principali sistemi di classificazione; dei meccanismi che determinano la perdita e il consumo d suolo .
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE Avere una comprensione degli approcci alla descrizione della stazione e della morfologia del profilo pedologico.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO Essere in grado di interpretare i processi pedogenetici che hanno caratterizzato un suolo. Capacità di valutare un suolo secondo le caratteristiche dell’ambiente e del luogo dove è localizzato. Capacità di interpretazione dei risultati sperimentali di analisi chimico-fisica di un suolo.
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO Essere in grado di descrivere temi inerenti la Pedologia nella forma scritta e/o orale. Tale abilità verrà sviluppata mediante il coinvolgimento attivo degli studenti attraverso discussioni orali in aula, in laboratorio e in campo su temi specifici inerenti il corso.

Programma
1. Introduzione: storia della pedologia. Definizioni di suolo e caratteristiche chimico, fisiche e biologiche. (1 CFU)
2. Le cause di degrado e di desertificazione dei suoli. L'erosione dei suoli. Il profilo e gli orizzonti pedogenetici. I tipi di humus. (1 CFU)
3. I fattori della pedogenesi: clima, litologia, geomorfologia, fattore biotico, antropico, tempo. (1 CFU)
4. I processi di formazione del suolo. Alterazione ed evoluzione. La descrizione del profilo. Gli orizzonti diagnostici. I regimi di umidità e di temperatura del suolo. (1 CFU)
5. Colore e classificazione dei suoli. Sistemi di classificazione del suolo. Le caratteristiche dei suoli appartenenti agli ordini di classificazione della Soil Taxonomy. La gerarchia dei pedopaesaggi. Le regioni pedologiche in Italia. (1CFU)
6. Esercitazioni: analisi del profilo e scheda di campo. Analisi chimico fisiche del suolo in laboratorio (1 CFU)

Testi consigliati

Giacomo Certini e Fiorenzo Cesare Ugolini
Basi di Pedologia - Edagricole

Carmelo Dazzi
Fondamenti di Pedologia - Le Panseur

Materiale fornito dal docente - lezioni

Propedeuticità

Non sono previsti propedeuticità obbligatorie, tuttavia per un miglior apprendimento della disciplina è consigliato avere sostenuto gli esami di Chimica generale e organica

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 48

Valutazione del profitto

Prova scritta, prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

Alla prima data di appello è possibile svolgere l'accertamento come prova scritta articolata in 6 domande su aspetti specifici inerenti le sei parti del programma, inoltre si aggiunge la trattazione ampia di un argomento. Nelle date di appello successive è previsto l'accertamento come prova orale. Lo studente dovrà dimostrare di aver compreso le tipologie di suolo rispetto ai sistemi di classificazione internazionali; inoltre dovrà dimostrare di aver appreso come i fattori e i processi di formazione del suolo ne determinano le caratteristiche chimiche e fisiche attuali. L'obiettivo della prova orale è verificare la capacità di
Il giudizio e il voto finale terrà conto delle conoscenze e dei concetti acquisiti, della capacità di analisi dei problemi, di collegare conoscenze interdisciplinari, di formulare ipotesi e giudizi, della padronanza e chiarezza di espressione ed esposizione.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Martedi ore 15.30-16.30
Giovedi ore 15.00-16.30