Scheda Insegnamento: Processi delle tecnologie alimentari A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI (LM-70)
  • Codice: 18227
  • Crediti: 6
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: MARCELLO FIDALEO

Programma

a) Obiettivi formativi: il corso si propone di fornire le conoscenze di base per la comprensione dei processi delle tecnologie alimentari.
b) Risultati di apprendimento attesi:
1) Conoscenza e capacità di comprensione: Fenomeni di trasporto di entità (quantità di moto, materia ed energia); bilanci macroscopici e microscopici di entità in presenza/assenza di termini di generazione; schematizzazione dei processi delle tecnologie alimentari in operazione e processi unitari.
2) Conoscenza e capacità di comprensione applicate: schematizzazione di processi reali in termini di operazioni e processi unitari e relativa quantificazione delle entità coinvolte.
3) Autonomia di giudizio: capacità di comprensione delle diverse situazioni reali mediante analisi dei principi di funzionamento.
4) Abilità comunicative: apprendimento del linguaggio tecnico relativo alla materia con capacità di comunicazione orale e scritta.
5) Capacità di apprendere: saper cercare informazioni e opportunità di formazione negli ambiti relativi alla materia.
c) Programma:
Reologia dei prodotti alimentari. Trasporto dei fluidi alimentari nelle tubazioni. Cinetica di distruzione microbica e di danno termico. Bilanci macroscopici di materia in condizioni stazionarie e non stazionarie. Applicazioni del bilancio macroscopico di energia a sistemi alimentari. Trasferimento di materia. Trasferimento di calore in condizioni non stazionarie (curva di penetrazione del calore). Trattamenti termici e relative apparecchiature. Generazione di calore ti tipo ohmico, mediante microonde e per attrito viscoso. Studio di alcuni processi delle Tecnologie Alimentari: pastorizzazione, sterilizzazione e cottura di prodotti sfusi e/o confezionati.

Testi consigliati

Dario Friso, Mario Niero. Operazioni Unitarie dell’Ingegneria Alimentare. Modelli Fisici e Matematici, Macchine e Impianti. Cleup, 2010.
R. Paul Singh, Dennis R. Heldman. Principi di Tecnologia Alimentare. Casa Editrice Ambrosiana, 2015.

Propedeuticità

Nessuna.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 40

Valutazione del profitto

[Prova non definita]

Descrizione dei metodi di accertamento

L'accertamento della preparazione avverrà attraverso la somministrazione di una prova scritta ed una prova orale. La prova scritta consisterà in tre esercizi. Nella valutazione verrà tenuto conto del procedimento di soluzione proposto e dell'accuratezza numerica dei risultati. La prova orale consisterà in tre domande relative al programma svolto e ha lo scopo di valutare le conoscenze acquisite e l'abilità sviluppata nel risolvere problemi relativi alla materia.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni

Gli studenti si ricevono in aula dopo la lezione oppure nello studio del docente (presso il DIBAF, nuovo edificio ex-Facoltà di Agraria) previo appuntamento da prendere tramite e-mail (fidaleom@unitus.it). Gli studenti sono invitati anche a contattare il docente tramite e-mail oppure per telefono (0761-357421) per informazioni su modalità d'esame, richieste di chiarimenti ecc..