Scheda Insegnamento: Biotecnologie e microbiologia degli alimenti A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI (LM-70)
  • Codice: 18260
  • Crediti: 6
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 1
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: FRANCESCA LUZIATELLI

Programma

a) OBIETTIVI FORMATIVI
Il corso si prefigge di fornire allo studente le conoscenze di base relative ai principali gruppi microbici importanti da un punto di vista alimentare. Verranno approfondite le tematiche riguardanti l’alterazione degli alimenti di origine animale e vegetale e gli aspetti igenico sanitari inerenti alla presenza di microrganismi patogeni, oltre alle strategie da utilizzare al fine di un controllo microbiologico durante la filiera di produzione degli alimenti con particolare riferimento alle bevande e gli alimenti non fermentati. Infine, verranno considerate le analisi da effettuare per definire l’aspetto microbiologico degli alimenti.

b) RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Capacità di comprendere:
• le informazioni di base che riguardano la microbiologia degli alimenti;
• l'origine dei microrganismi negli alimenti ed i fattori che ne condizionano lo sviluppo e la sopravvivenza;
• il significato e l’importanza delle tecniche di conservazione e di risanamento igienico degli alimenti;
• la tassonomia, biologia e fisiologia dei principali gruppi microbici di interesse per l'industria alimentare.


c) PROGRAMMA
Lezioni teoriche:
• Storia della Microbiologia dei prodotti alimentari.
• I microrganismi negli alimenti.
• Ecofisiologia dei microrganismi negli alimenti.
• La determinazione dei microrganismi negli alimenti.
• Il controllo dei microrganismi negli alimenti.
• I microrganismi causa di malattie di origine alimentare.
• Analisi microbiologica delle acque per uso alimentare.
• Acque e bevande non alcoliche.
• Alimenti di origine animale e prodotti ittici.
• Alimenti di origine vegetale.
• Conserve di origine animale e vegetale.
• Paste alimentari e dolci.
• Alimenti ed ingredienti di origine microbica.

Esercitazioni:
• Campionamento microbiologico da matrici alimentari.
• Conte microbiche, isolamento.
• Identificazione di ceppi isolati da alimenti.
• Analisi microbiologica delle acque.

Testi consigliati

• Dispense del corso disponibili sul sito dell'insegnamento.
• Microbiologia dei prodotti alimentari, G. A. Farris, M. Gobbetti, E. Neviani, M. Vincenzini, Casa Editrice Ambrosiana.
. Microbiologia degli Alimenti. A.G. Volonterio. Casa Editrice Ambrosiana.
. MATERIALE DIDATTICO INTEGRATIVO fornito dal docente tramite la piattaforma Google Classroom.

Propedeuticità

Nessuna

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 40

Valutazione del profitto

Prova in itinere, prova scritta, prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

Lo studente dovrà dimostrare di aver appreso tutti gli argomenti del programma. L'esame sarà composto da una prova scritta e una prova orale. Prova scritta: domande a risposta aperta e quesiti a risposta multipla. L’esame orale sarà effettuato con domande su argomenti scelti dalla Commissione (30-40 minuti).
Allo studente frequentante è data la possibilità di sostenere una prova intermedia sulla prima parte del programma e, superata la verifica intermedia, una prova finale sulla seconda parte. La verifica intermedia consiste in test scritto articolato su domande a risposta aperta e quesiti a risposta multipla, mentre la prova finale prevede domande su argomenti scelti dalla Commissione. La partecipazione alle esercitazioni non è obbligatoria, tuttavia alla frequenza e alla redazione di una relazione finale viene attribuito un punteggio pari al 25% del totale. Lo studente non frequentate dovrà redigere una tesina su una delle tematiche affrontate durante le esercitazioni.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Comunicazioni