Scheda Insegnamento: Principi di economia agroalimentare e vitivinicola A.A. 2017/2018
  • Corso di Laurea: TECNOLOGIE ALIMENTARI ED ENOLOGICHE (L-26)
  • Codice: 18316
  • Crediti: 8
  • Anno Off. Formativa: 2017/2018
  • Anno di Corso: 2
  • Erogazione: II semestre
  • Docente: ANNA CARBONE

Programma

Microeconomia (6 CFU)
• Introduzione alla teoria economica e ai suoi metodi analitici.
• Oggetto di studio della microeconomia.
• Scelte razionali: La razionalita' economica. Il costo di opportunita'.
• Forme di organizzazione dell'attività economica.
• Gli agenti economici ed il mercato.
• Determinanti della domanda di mercato.
• Determinanti dell'offerta di mercato.
• La funzione di produzione.
• Analisi dei costi di produzione.
• Ruolo dei prezzi ed equilibrio di mercato. Il concetto di surplus e a sua misura. Efficienza tecnica ed economica.
• Concorrenza perfetta
• Monopolio
• Fallimenti del mercato e ruolo dello Stato.
• Tasse, sussidi ed altri interventi di mercato.
• Teorema della Ragnatela.

Il sistema aroalimentare: aspetti generali e situazione italiana (2 CFU)
• Il sistema agroalimentare nel contesto economico generale.
• I consumi agroalimentari: tendenze evolutive e caratteristiche attuali.
• Principali componenti del sistema agroalimentare:L'agricoltura, l'industria e la distribuzione alimentare in Italia: aspetti evolutivi e caratteri attuali. Confronti internazionali.
• Focus sulle filiere corte. Analisi SWOT
• Il comparto vitivinicolo nazionale
• il Settore agroalimentare del Lazio.
• La vitivinicoltura laziale.

Testi consigliati


Testi consigliati (a scelta tra:)
1) N. Gregory Mankiw, Mark P. Taylor, 2015,Principi di economia, Sesta edizione italiana, Zanichelli
2) Paul A. Samuelson, William D. Nordhaus e Carlo Andrea Bollino, 2014, Econmia, 20esima edizione italiana, McGraw Hill
3) Lieberman Marc; Hall Robert E., 2010, Principi di Economia, Apogeo
4) Altri, previo accordo con il docente

5) Per la parte sul Sistema Agroalimentare italiano: materiale fornito dal docente durante il corso o su richiesta per i non frequentanti. Il materiale e’ sempre disponibile sul portale studente (piattaforma Moodle, area dei materiali didattici del corso.

Propedeuticità

Nessuna. Ad ogni modo, sono necessarie conoscenze di base (come da programmi di scuole superiori) di algebra semplice; il piano cartesiano; il concetto di funzione e quello di relazione causale tra fenomeni.

Frequenza

Facoltativa

Metodologia didattica

Ore lezione: 64

Valutazione del profitto

Prova in itinere, prova scritta, prova orale

Descrizione dei metodi di accertamento

1-2 esoneri scritti in itinere con domande a scelta multipla, domande aperte ed esercizi grafici e numerici
Esame orale finale con numero di domade e parte del programma coperto stabiliti in funzione del superamento delle prove intermedie.

Luogo lezioni

Orario lezioni

Come da calendario delle lezioni che verrà pubblicato sul sito del Dipartimento https://www.unitus.it/it/dipartimento/dibaf/guida-dello-studente3/articolo/orario-delle-lezioni-e-date-di-inizio2

Comunicazioni

Ricevimento giugno-luglio2018
6/6 ore 11-12
12/6 ore 14-15
18/6 ore 11-12
27/6 ore 11-12
5/7 ore 14-15
11/7 ore 16-17
17/7 ore 14-15
26/7 ore 15-16
31/7 14-15

E' gradita richiesta di conferma per email.
In altri giorni eventualmente su appuntamento scrivendo con 2-3 giorni di anticipo a: acarbone@unitus.it